energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Siccità estate 2012: richieste di rimborso online Cronaca

La richiesta di rimborso dei danni alle imprese agricole causati dalla siccità in Toscana del periodo giugno-agosto 2012, può  essere presentata dagli agricoltori che hanno subito danni su almeno il 30% della produzione lorda con un calo di almeno il 30% rapportata alla media del triennio precedente, informa la nota della Provincia di Lucca, specificando agli agricoltori che al momento non è ancora nota la cifra messa a disposizione per gli indennizzi. Nel territorio della provincia di Lucca potranno fare domanda di indennizzo gli agricoltori che hanno ricevuto danni alle coltivazioni del mais e girasole da granella, di colture foraggere annuali e dei prati pascolo, mentre sono compresi anche i danni alla produzione lattifera bovina e ovicaprina.
C'è tempo fino al 29 marzo per inviare la richiesta online attraverso il portale dell'Artea Agenzia regionale per l'erogazione in agricoltura, dopo aver compilato la modulistica (ID20400) e aver allegato la tabella di quantificazione del danno subito. Per la presentazione delle domande, spiega la Provincia, i richiedenti potranno rivolgersi ai Centri di Assistenza Amministrativa (CAA) presso le organizzazioni professionali agricole (Cia, Coldiretti e Confagricoltura). Solo successivamente alla raccolta delle domande saranno rese note le modalità di erogazione degli indennizzi, conlcude la Provincia.

L’Ufficio agricoltura della Provincia ricorda che le imprese agricole, ai sensi del art. 2135 del codice civile, per essere ammesse all'istruttoria devono dimostrare di avere avuto un danno sulla coltura di almeno il 30% e la media della produzione lorda vendibile del 2012 deve avere avuto un calo di almeno il 30% rapportata alla media del triennio precedente. Le tipologie di aiuto potranno riguardare: contributi in conto capitale; prestiti ad ammortamento quinquennale; proroga delle operazioni di credito agrario; agevolazioni previdenziali. La tipologia di aiuto richiesto dovrà essere indicata nella domanda da riempire su Artea che provvederà al momento della chiusura anche alla protocollazione online.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »