energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Siena, si spacca il Pd bilancio bocciato Notizie dalla toscana

Il consiglio comunale di Siena ha bocciato il bilancio consuntivo 2011: 17 voti contrari e 15 favorevoli. Quanto non è avvenuto il 3 aprile scorso durante la votazione sulla Fondazione Mps, quando nonostante le divergenza la mozione di maggioranza fu approvata, stavolta la spaccatura interna si è manifestata apertamente. Hanno votato contro 8 consiglieri di maggioranza, 6 dei quali riconducibili all'area ex Margherita. Il rendiconto di gestione 2011 ha un disavanzo di esercizio di 2,144 milioni che ha portato il disavanzo complessivo a 6,470 milioni. Ora il Comune di Siena ha  due mesi di tempo per approvarne uno nuovo. Dopo quella scadenza sarà il prefetto a chiedere ai consiglieri comunali l'approvazione entro ulteriori venti giorni dopo i quali disporrebbe l'intervento di un commissario sul bilancio.
L'esito del voto pone la questione della tenuta della giunta guidata da Franco Ceccuzzi, andata in minoranza. Nel precedente consiglio comunale avevano votato il documento di maggioranza tre consiglieri eletti all'opposizione, ma stavolta ha appoggiato il centrosinistra il solo consigliere dell'Udc, mentre si è astenuto uno dei consiglieri delle liste civiche ed era assente per motivi personali Gabriele Corradi, candidato sindaco delle liste civiche. E' stato invece approvato con 16 voti a favore, 15 contrari e un astenuto (dell'Udc) l'ordine del giorno sul tema del bilancio presentato dai sei consiglieri comunali di maggioranza riconducibili all'area ex Margherita del Pd. Non ritenendo possibile approvare questo rendiconto di gestione 2011, nell'ordine del giorno hanno invitato il sindaco a presentarne uno nuovo, accompagnato da un riequilibrio del bilancio di previsione 2012, contenente azioni strutturali, riduzione delle spese e rinegoziazione dei debiti. La spaccatura all'interno della maggioranza è arrivata dopo le indicazioni della Fondazione Mps sui sei nomi per il cda Mps che portarono alla rottura tra le due aree senesi del Pd, quella riconducibile alla Margherita e quella riconducibile all'esperienza Ds.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »