energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Partita difficile, noi bravi a pareggiare” Sport

Il ritmo non proprio travolgente visto nella partita di ieri pomeriggio 3 Marzo tra Calenzano e Soci (26a giornata del Girone B d'Eccellenza) ha lasciato presumere che lo spirito di vittoria fosse un po' carente in entrambe le compagini. A fine gara, dunque, con un pizzico d'esagerazione abbiamo chiesto all'allenatore di casa, Cristiano Signorini, se la partita non avesse per caso assunto i toni di una semplice amichevole, piuttosto che un match di campionato. Ma il mister rossoblu non è dello stesso avviso:
"No, è solo un'impressione" dice. "Questa è stata una partita difficile e loro (il Soci ndr) erano abbastanza chiusi. Dovevamo fare risultato e l'abbiamo fatto; le squadre dietro a noi hanno anche perso."
Per tutto l'arco della partita le condizioni del campo (molto secco) hanno impedito che il gioco delle squadre fosse fluido e che i palloni si giocassero con semplicità. "Il campo era inguardabile," commenta rammaricato l'allenatore rossoblu. "Non era facile giocare, ci volevano sempre tre o quattro tocchi per fare la giocata, inoltre non si riusciva a sviluppare la manovra."
Sul risultato e i gol che hanno deciso la gara: "Abbiamo avuto un'incertezza sul loro gol, che comunque è stato molto bello" ammette. "Meno male siamo stati bravi a pareggiare e poi a gestire la partita fino alla fine. Bello anche il gol di Mazzoni che ha fatto un bel tiro da fuori area."
L'obiettivo salvezza è pressoché raggiunto: a quattro giornate dalla fine e con 12 punti a disposizione il quint'ultimo posto è distante ben 10 lunghezze e la prossima partita sarà proprio contro la Polisportiva Chiusi che attualmente occupa tale posizione. "Il nostro obiettivo è quasi raggiunto," dice infine Signorini. "Vedremo se domenica prossima riusciremo a renderlo matematico."

(LA CRONACA DELLA PARTITALE ALTRE PARTITE I RISULTATI E LA CLASSIFICA)

Alessandro Testa

Print Friendly, PDF & Email

Translate »