energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Simoncini: il futuro di Eaton è legato a quello di Fidi Toscana Notizie dalla toscana

L’assessore regionale alle Attività produttive, lavoro e formazione, Gianfranco Simoncini, è intervenuto ieri, 8 dicembre, sulla questione Eaton. Non appena Fidi Toscana vedrà il suo nuovo statuto approvato dal Consiglio regionale, l’assemblea dei lavoratori della Eaton ne verrà informata  così da poter trarre le proprie conseguenze. “Fidi Toscana – ha dichiarato l’assessore – svolgerà, per motivi indipendenti dalla volontà regionale, la propria assemblea il 9 gennaio e immediatamente dopo sarò presente a Massa, ovviamente nella sede che i lavoratori e le istituzioni riterranno più utile, o davanti ai cancelli o in sale pubbliche. Nel frattempo il lavoro della Regione prosegue sia garantendo, come i lavoratori sanno, la possibilità di utilizzare la mobilità in deroga per coloro che non hanno più diritto alla mobilità ordinaria, sia con la formalizzazione, con una delibera di Giunta che sarà assunta nella Giunta del 19 dicembre, degli indirizzi, già comunicati informalmente, a Fidi Toscana per portare avanti il confronto con la Eaton, in modo tale che appena la società sarà stata creata si potrà arrivare alla fase conclusiva del confronto sull’acquisizione dell’area. A Fidi per altro anche in questi giorni abbiamo chiesto di rafforzare l’impegno, pur nelle gravi difficoltà della fase economica attuale, per individuare soggetti disponibili ad insediarsi nell’area di Massa”. Simoncini ha quindi ricordato che da parte della Giunta regionale non c’è alcun disinteresse per la questione Eaton e che, anzi, il presidente Enrico Rossi tenterà di portarla di fronte al ministro Passera.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »