energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Simoncini: innovazione “linfa vitale per l’economia toscana” Economia, Innovazione

Nella giornata di ieri, sabato 17 novembre, l’assessore regionale alle Attività produttive, Gianfranco Simoncini, è intervenuto al convegno “Manomettere la crisi investendo nell’imprenditoria della conoscenza”, che si è tenuto a Pisa. Organizzato dell’Associazione ex allievi della Scuola superiore Sant’Anna, il convegno pisano è stato occasione per riflettere sul peso dell’innovazione in Toscana. «Le start-up innovative sono una linfa vitale per l’economia toscana e per questo la Regione è fortemente impegnata a sostenerle», ha spiegato Simoncini. L’assessore regionale ha spiegato che la Regione ha deciso due principali linee di intervento a sostegno delle imprese che investo nell’innovazione, ossia la messa a disposizione di spazi e servizi per sostenere le fasi di avvio ed il finanziamento delle nuove imprese che investono nella ricerca. Grazie al Fondo Toscana Innovazione, gestito sa SICI, sono stati messi a disposizione dell’innovazione toscana 44.000.000 di euro e 13 incubatori accreditati. La Regione ha realizzato, inoltre, una legge sull’imprenditoria giovanile che prevede la possibilità di ingresso nel capitale di rischio delle imprese innovative, nonché pubblicato un bando per l’acquisto di servizi qualificati ed uno per l’incentivo alle assunzioni di giovani laureati e dei dottori di ricerca nelle imprese che intendono svolgere una funzione importante di sostegno alle start-up innovative. «In una fase di pesante difficoltà nella quale dobbiamo operare una forte selezione nell’uso delle risorse – ha concluso Simoncini – è di grande importanza destinare risorse al sostegno di idee imprenditoriali di qualità ed innovative. Così contribuiamo ad uscire dalla crisi e lo facciamo rafforzando le eccellenze produttive toscane e la nostra presenza nel manifatturiero avanzato».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »