energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Il sindaco di Capannori scrive ai colleghi della Piana lucchese Dibattito politico

Capannori (Lucca) – Un incontro con i sindaci di Altopascio, Montecarlo, Porcari e Villa Basilica per condividere una strategia collaborativa in materia di gare e appalti pubblici come previsto dalla nuova normativa per i Comuni non capoluogo e avviare una riflessione anche sulla Piana come territorio unico, a partire dalle potenzialità dei territori e delle rispettive comunità.

Questa la visione con cui il sindaco di Capannori Luca Menesini guarda al futuro del comune che amministra, ma anche alla Piana e all’intero comprensorio. Convinto che sia finita l’epoca dei campanili e che anche a livello nazionale è in corso un cambiamento significativo, Menesini ha preso carta e penna e ha scritto ai suoi colleghi della Piana per invitarli a una riunione sul tema giovedì 24 luglio, alle 14.30, nel municipio di piazza Aldo Moro.

“L’epoca dei campanili è finita – scrive il primo cittadino di Capannori – anche il Governo nazionale ci invita, con normative ad hoc, a ragionare in modo ampio, avviando percorsi che portino alla razionalizzazione dei costi dei servizi e a un miglioramento dell’offerta. Un modello di amministrazione e di gestione della cosa pubblica che condivido, perché lo considero un approccio innovativo su cui innestare un futuro di qualità per le nostre comunità. Sono certo che se unissimo le forze, le energie e le competenze potremmo realizzare un cambiamento concreto, capace di dare nuove risposte a esigenze oggi conosciute, ma anche a quelle che si creeranno. Un primo spunto su cui riflettere insieme arriva dalla nuova normativa in materia di gare e appalti pubblici per lavori e beni e servizi, dove ai Comuni non capoluogo si indica la strada dell’unione consortile. Un’ipotesi che – se mettessimo a regime – vorrebbe dire arrivare ad avare un unico ufficio gare e appalti per la Piana, anziché ciascuno il proprio. Ritengo questa soluzione auspicabile e pertanto mi piacerebbe condividerla con voi. Un’esperienza da valutare e condividere, da cui poi potremmo creare un sistema sinergico funzionale per cittadini, imprese e territorio. Certo della vostra disponibilità per un confronto su questo tema, vi invito giovedì 24 luglio, ore 14.30, nella sede del Comune di Capannori.”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »