energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Soccorso animali selvatici Notizie dalla toscana

Provincia e Ordine dei medici veterinari di Firenze e Prato firmano un'intesa per il soccorso degli animali selvatici, in particolare le vittime di incidenti stradali. “L'accordo garantisce un servizio necessario, affidandone il compito a operatori competenti e professionali – chiarisce l'assessore provinciale Antonio Napolitano – I veterinari avranno naturalmente il compito di decidere sulle cure necessarie e sull'opportunità di affidare gli animali a strutture specializzate”.
L'accordo è corredato dall'elenco delle prestazioni previste, dalla prima assistenza, anche su strada, alla valutazione delle condizioni, alla diagnostica, alla chirurgia fino all'accoglienza per il periodo della terapia. A supporto dei veterinari anche una dettagliata griglia di valutazione delle condizioni dell'animale, che nei casi più gravi dà indicazioni sull'eutanasia.
Il supporto strutturato dei medici veterinari completa il servizio di soccorso e recupero della fauna selvatica, coordinato dalla Provincia e svolto dalle Guardie ambientali volontarie, che nel 2011 ha condotto oltre 100 interventi su animali in difficoltà. La Provincia ha attiva anche una convenzione con il Cruma (il Centro di Recupero Uccelli Marini Acquatici) associato alla Lipu, una struttura che si occupa di accogliere gli animali convalescenti e di restituirli, una volta perfettamente guariti, al loro ambiente naturale.
Per qualsiasi segnalazione da parte dei cittadini si ricorda che i volontari della Gav rispondono al numero telefonico 328 0410822, messo a disposizione dalla Provincia a questo scopo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »