energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Sollicciano, detenuto muore con la testa incastrata nel passavivande Breaking news, Cronaca

Firenze – Un detenuto di 43 anni, di origine tunisina,  è stato trovato morto ieri sera nella cella in cui si trovava da solo nel carcere fiorentino di Sollicciano. . L’uomo sarebbe stato rivenuto ormai cadavere con la testa incastrata nella fessura usata per passare le vivande. Al momento, secondo le fonti inquirenti, sarebbe escluso il coinvolgimento di altre persone nell’episodio. Il pm di turno, Giacomo Pestelli, ha disposto l’autopsia per stabilire le esatte cause della morte. Tra le ipotesi, il detenuto sarebbe morto in seguito a soffocamento. Non si eslcude il suicidio o un gesto dimostrativo finito male. Intanto gli investigatori stanno visionando le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del carcere.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »