energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sonata di mare: musiche da Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica Cultura

Il 3 luglio prende il via "Sonata di Mare", la rassegna musicale promossa dalla Provincia di Livorno nell'ambito dell’omonimo progetto transfrontaliero.  Tra sonorità jazz, ritmi mediterranei e musiche popolari la rassegna lega il patrimonio della Toscana con quello delle regioni transfrontaliere Liguria, Sardegna e Corsica, in un ricco mélange di suoni che attraversa tutto il territorio provinciale. Si tratta di una serie di concerti, workshop e produzioni musicali che fino alla fine dell’anno interesseranno il territorio della provincia, con la valorizzazione della cultura e della tradizione locale. Il primo appuntamento in programma, informa la nota della Provincia di Livorno  è a Cecina,  mercoledì 3 luglio, alle 17, presso Villa Guerrazzi (località la Cinquantina), con la presentazione del progetto da parte del vice presidente della Provincia e assessore alla cultura, Fausto Bonsignori, che illustrerà gli esiti di una ricerca sull'offerta musicale del territorio provinciale livornese. Seguirà la performance del jazzista toscano Stefano Cocco Cantini con il fisarmonicista sardo Antonello Salis. La stessa location ospiterà, il 20 e 21 luglio, un workshop con Ellade Bandini  e Stefano Cocco Cantini e il 29 agosto un concerto di Sette modi (produzione Provincia di Grosseto). Gli altri appuntamenti della kermesse sono previsti a Portoferraio, Piombino e Livorno.

Nel calendario promosso dalla Provincia si alternano concerti di musicisti dalla Toscana, Liguria, Corsica e Sardegna, di cui alcuni prodotti all'interno del progetto Sonata di Mare, con  workshop aperti agli allievi di scuole di musica, membri di associazioni e gruppi musicali dei quattro territori regionali. Gli eventi si svolgono in luoghi chiave della musica del territorio livornese, da Villa Guerrazzi a Cecina alla Goldonetta, The Cage e l'Istituto Mascagni di Livorno, dal Rivellino di Piombino alle piazze di Portoferraio

"Sonata di mare". E'  il progetto finanziato nell'ambito del Programma Operativo Italia-Francia Marittimo per promuovere la musica come contenitore di esperienze condivisibili tra le quattro regioni di Toscana, Liguria, Corsica e Sardegna, valorizzando le tradizioni e la ricerca contemporanea. Sono partner le Province di Livorno, Pisa, Grosseto, Lucca, Massa Carrara (Toscana), Provincia di Savona (Liguria), Comune di Berchidda (Sardegna), Collectivité Territoriale de Corse (Corsica). L'obiettivo principale è creare un circuito di festival, eventi e produzioni artistiche che rispecchiano il patrimonio musicale comune delle regioni, che possa incrementare nuove forme di dialogo e scambio, non solo per la promozione turistico-culturale dei territori, ma anche in ottica di coesione sociale e sviluppo sostenibile.

.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »