energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Renzi giù nella classifica dei più amati, Rossi sale Politica

Sindaci, calo dei consensi per Matteo Renzi nella sua Firenze che si rivelò così generosa nelle primarie per candidato alla premiership: continua anzi si fortifica il trend al ribasso che dopo averlo visto primo fra i sindaci più amati dai suoi cittadini nel 2010, lo ha sorpreso in caduta libera nel 2011 e sempre più rotolante verso il basso nell'ultima classifica dell'annuale Governance Poll 2012, solo al 62esimo posto, secondo il sondaggio condotto da Ipr Marketing per il Sole 24 ore. Come dire, ci piaci da premier ma un po' meno da sindaco. In numeri, il calo rispetto al 2011 è del meno 7,5%.

Per la verità, nel sondaggio di quest'anno del Sole 24 ore scompaiono i sindaci delle grandi città dal novero dei più amati. Con l'eccezione di Leoluca Orlando a Palermo, con un ottimo piazzamento al secondo posto confortato da un gradimento pari al 71%, che comunque già si rivela in calo dell'1,4 rispetto al giorno dell'elezione. Anche a Milano Pisapia tiene, piazzandosi al decimo posto con il consenso pari al 60% e soprattutto in crescita del del 4,9% rispetto al giorno dell'elezione. Giù invece il sindaco di Roma Alemanno, al 71esimo posto, scivolata da brividi quella del sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, che perde il 21% dei consensi dal giorno dell'elezione e passa all'84esima posizione.

Ma anche il primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris non ride, visto che cede il 6,4% dei consensi posizionandosi in 17esima posizione. Rescono invece nelle preferenze il sindaco di Torino Piero Fassino che incrementa del 1,3% il suo consenso passando al 22esimo posto, Giorgio Orsoni a Venezia, +2,4% 48esimo in classifica,  e Virgilio Merola a Bologna che col suo + 2% diventa 56esimo. E il più amato d'Italia? Il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, che raccoglie il 72% dei consensi. Mentre al terzo posto, dopo Leoluca Orlando, si piazza  il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto (70%). Flavio Tosi, sindaco di Verona, è quarto col 66% del gradimento. Ultimo, il sindaco di Foggia, Giovanni Battista Mongelli con il 42%.

Va bene invece Enrico Rossi il presidente di Regione che ha ottenuto il maggiore consenso popolare secondo il sondaggio Governance Poll 2012 condotto da Ipr Marketing per il Sole 24 ore. Rossi scalza il presidente del Veneto, il leghista Luca Zaia precedendolo di un punto ( 59% contro il 58%). Al 3/o il Presidente della Emilia Romagna, Vasco Errani. Dietro il trio di testa, il presidente delle Marche, Gian Mario Spacca e immediatamente dietro Claudio Burlando (Liguria).

Va bene anche  il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi che ha raccolto il 55% dei consensi. «Sono molto contento perchè come si nota nel confronto, è cosa rara veder crescere il consenso in tempi così difficili e questo nel nostro caso conforta e incoraggia. E’ il segno che per i cittadini contano ancora le cose che si fanno e si vedono e che conta l’impegno che un sindaco ci mette – ha sottolineato -. Pisa ne esce come una città ben governata in Toscana e questo è un valore aggiunto di solidità e affidabilità per la città, per realizzare i nostri progetti". 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »