energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sorprese: agli eroi dell’Urss stella d’oro e orologio Usa Cultura

Parigi – La storia  e i suoi meandri non finiranno mai di riservarci delle sorprese: prima della guerra fredda, ci rivela infatti Le Figaro la più alta distinzione dell’Unione Sovietica era accompagnata da un orologio da polso fabbricato negli Stati Uniti.

Gli eroi che si erano distinti sul fronte a partita del 1941 ricevevano da Stalin non solo la stella d’oro dell’Ordine di Lenin ma anche un Hamilton, l’orologio in dotazione ai soldati americani nei primi giorni della guerra. Secondo il giornale infatti la Hamilton (ora diventata svizzera) non solo avrebbe consegnato alle forze Usa 365.000 esemplari ma ne avrebbe anche fatti pervenire circa 3.000 in Unione Sovietica, grazie all’associazione basata a New York Roshan war relief che avrebbe finanziato l’invio di materiale di guerra verso l’Urss in quanto contro i nazisti ogni aiuto era encomiabile.

Tra i primi invii di materiale militare verso l’Unione Sovietica troviamo  medicinali, aerei , carri armati, armi e anche centinaia di orologi” ha dichiarato a Le Figaro l’esperto di orologi militari Thierry Serna spiegando che all’epoca in Urss non s era capaci di produrre orologi su scala industriale. I primi Hamilton erano arrivati a destinazione a Mosca nel 1941dopo che il patto con la Germania nazista era saltato e Berlino aveva lanciato l’operazione Barbarossa, aprendo un secondo fronte a est. Gran parte di questi storici Hamilton sono scomparso ma Serna ne possiede uno dal quadrante d’argenti, un’autonomia di 38 ore, e un’iscrizione in cirillico sulla cassa russo che dice “al popolo eroico dell’Urss Russian War Relief”.

Al momento che tutti gli Hamilton americani erano stati distribuiti Stalin avrebbe deciso, in piena guerra, di lanciare una produzione nazionale di orologi per premiare gli atti di eroismi. Gli esemplari fabbricati in Urss saranno decorati da una stella rossa.
Foto: Josif Stalin
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »