energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sos Cabaret: appuntamento da paura nella notte di Halloween Notizie dalla toscana

Arezzo – Misteri e paure animeranno la notte di halloween alla Casa Museo Ivan Bruschi. Un viaggio tra gli oggetti più misteriosi, qualche racconto da brivido e una cena a tema garantiranno per venerdì 31 ottobre un appuntamento all’insegna della paura ospitato in pieno centro storico di Arezzo. La serata porta la firma dei Noidellescarpediverse che hanno rinnovato la loro proficua collaborazione con la Casa Museo Ivan Bruschi riuscendo così a proporre un halloween adatto a un pubblico di tutte le età.

«”Visita e cena da paura” – spiegano Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani dei Noidellescarpediverse, – è il titolo di un appuntamento di halloween che garantirà una serata particolare tutta incentrata intorno al mistero e in grado di sintetizzare le due eccellenze aretine della cultura e della gastronomia. Il tutto ospitato tra le stanze e tra gli oggetti di uno dei palazzi medievali più belli di Arezzo».

Appena arrivati al museo, gli spettatori verranno accompagnati in un’inedita visita guidata in cui scopriranno i tanti oggetti legati al tema del mistero: tra urne, lapidi, scheletri, maschere e teschi, sarà possibile vivere l’eclettica collezione del noto antiquario aretino scoprendone alcuni dei cimeli più particolari e inquietanti. Ad arricchire questo viaggio sarà un intramezzo teatrale dei Noidellescarpediverse, con Valeriani che metterà in scena un racconto della tradizione toscana riscritto e riadattato alla serata dalla creatività di Boncompagni. Nel suggestivo scenario delle stanze del museo, Valeriani emozionerà e divertirà tutti i presenti con una fiaba del terrore ambientata proprio nella notte del 31 ottobre in cui si parla di una cena con mostri e altri personaggi misteriosi. Questo momento rappresenterà il prologo al gran finale, cioè la vera e propria cena preparata dal ristorante Vesuvio e allestita nelle “sale rosse” della Casa Museo Ivan Bruschi che solitamente ospitano le mostre temporanee. Dall’antipasto annegato al dessert sanguinolento, ogni portata avrà un nome a tema e garantirà una ricca cena tutta a base di piatti di mare; al termine della serata, caffè e ammazzacaffè saranno serviti direttamente nelle terrazze panoramiche del palazzo che permetteranno di godere delle meraviglie della facciata della Pieve.

I posti per “Visita e cena da paura” sono limitati, dunque è consigliata la prenotazione chiamando lo 0575/35.41.26 o inviando una mail a casamuseobruschi@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »