energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sos Cabaret domani incorona il miglior comico emergente italiano Notizie dalla toscana

Arezzo – Sos Cabaret incorona il miglior comico emergente italiano. L’ottava edizione del concorso nazionale giunge all’atto finale con un gran galà della risata in programma venerdì 21 novembre, alle 21.15, nella splendida cornice del teatro Signorelli di Cortona. Una gara a suon di battute tra otto giovani comici da tutta Italia e la presenza di alcuni big del cabaret nazionale saranno i due elementi che caratterizzeranno un’attesa serata condotta, come da tradizione, dalla simpatia dei Noidellescarpediverse (Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani) e di Alan&Lenny (Alan Bigiarini e Lenny Graziani).

I grandi ospiti di questa edizione di Sos Cabaret arrivano dal laboratorio Makkekomiko di Roma, con Rocco Ciarmoli e Mago Mancini che arricchiranno la serata con il meglio del loro repertorio. Cabarettista diventato noto con il gruppo delle Tutine e con il personaggio di Rocco il Gigolò, Ciarmoli arriva a Cortona dopo aver raggiunto la celebrità nazionale a Zelig e, nel corso della finale, rivolgerà i suoi famosi slogan a tutte le donne presenti al Signorelli. Risate e stupore saranno invece garantiti dal patron del Makkekomiko, mago Alessandro Mancini, un artista amato dal pubblico aretino che proporrà sketch nati dalla mirabolante unione tra trucchi di prestigiazione e battute comiche. Il momento più importante della serata sarà però la sfida tra gli otto talenti che si contenderanno la vittoria di Sos Cabaret, primo e unico concorso nazionale organizzato in Toscana e dedicato alla comicità dal vivo. A contendersi il successo saranno Guglielmo Bartoli da Salerno, Angela De Prisco da Nocera Inferiore (Sa), Luca di Marco e la coppia “Non c’è duo senza te” da Pordenone, Gianluca Blumetti e Claudio Zarlocchi da Roma, mentre a rappresentare la Toscana saranno Silvia Lepri di Pistoia e la Disturbanda di Lucca. Dopo aver superato una dura fase di selezione, ognuno di loro avrà ora a disposizione otto minuti per far ridere l’intero teatro Signorelli e per meritare il voto più alto da una giuria capeggiata da Daniele Giakketta (autore comico per radio e televisione) e Marco Vicari (autore del Lab Zelig toscano).

Il vincitore di Sos Cabaret otterrà in premio la possibilità di produrre e registrare, durante la stagione teatrale aretina, un proprio dvd promozionale ma, soprattutto, vedrà aprirsi grandi prospettive nel panorama del cabaret italiano. «Sos Cabaret – affermano con orgoglio i Noidellescarpediverse, – da sempre è un trampolino per artisti che si sono poi affermati a livello nazionale. Abbiamo due grandi personaggi come Rocco il Gigolò e Mago Mancini, proponiamo una gara comica di altissima qualità e siamo in uno dei migliori teatri della provincia: non potevamo chiedere di meglio per l’epilogo dell’ottava edizione di Sos Cabaret».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »