energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sostegno agli investimenti per rilanciare l’economia Opinion leader

La patologia più' grave che Irpet denuncia per l'Italia e la Toscana riguarda la produttività del lavoro, il costo dell'energia e dell'acquisto di servizi.
La produttività stagna negli ultimi 15 anni, mentre in Germania migliora costantemente. La ricetta che Irpet indica per superare questo problema è  il sostegno agli investimenti, più  utile rispetto al sostegno ai consumi.
Condivido questa analisi e torno a sottolineare il contributo che i servizi pubblici locali possono dare al rilancio degli investimenti. Gli investimenti totali nel 2011 in Toscana si sono ridotti del 3,5 per cento rispetto al 2010. Probabilmente i 400 milioni di euro investiti dalle aziende di servizio pubblico locale sono una delle poche voci positive negli investimenti nella nostra regione. Ritengo che occorre sostenere questi investimenti nel 2012 e 2013, proseguendo sulla strada avviata, in questi mesi con il tavolo di sostegno agli investimenti idrici. Occorre sostenere gli investimenti e garantire le condizioni per la loro rapida realizzazione, così come nel settore dei trasporti (con i fondi stanziati dalla regione per il rinnovo del parco bus), nell'energia e nell'edilizia residenziale pubblica. Occorre anche fare  un nuovo accordo con l'nione europea per usare la coda di fondi strutturali dell'ultimo biennio in questi settori, superando vincoli e rigidità degli anni scorsi. Occorre infine valorizzare l'apertura che il Governo a fatto, con le affermazioni del sottosegretario De Vincenti fatte la settimana scorsa a Firenze, il quale ha dichiarato che verranno premiate le regioni virtuose in termini di rispetto della legge anche nei servizi pubblici locali, con quote aggiuntive di risorse nazionali.
Questo è  un settore che può aiutare la fuoriuscita dalla crisi nel 2012 e 2013. La relazione dell'Irpet indica una strada. Noi siamo pronti ad imboccarla.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »