energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Sostituzione di persona con patente falsa alla guida, otto mesi di reclusione Cronaca

Firenze – Il Tribunale di Firenze ha emesso una condanna nei confronti di una cittadina cinese a otto mesi di reclusione per guida con patente falsa e sostituzione di persona. I fatti risalgono al 6 marzo 2013 quando la 36enne di nazionalità cinese, residente ad Empoli, venne intercettata da una pattuglia della polizia locale dell’Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa in viale Buonarroti a Fucecchio. Gli agenti, impegnati in un posto di controllo nella suddetta strada del centro, fermarono l’auto guidata dalla cittadina cinese che venne invitata a mostrare i documenti di guida. La patente, controllata mediante l’apposita lampada UV in dotazione alle pattuglie dell’Unione, risultò essere stata falsificata. 

Dai successivi controlli gli agenti accertarono anche che la conducente non era la titolare della patente in suo possesso; da qui l’ulteriore reato di sostituzione di persona. 
Il fatto è stato ricostruito ieri mattina davanti al Giudice del Tribunale di Firenze che ha condannato la cittadina cinese ad otto mesi di reclusione. La 36enne dovrà pagare anche una sanzione di 5 mila euro per aver guidato sprovvista di patente di guida in quanto il reato, contestato nella circostanza dagli agenti, dall’inizio dell’anno è stato depenalizzato. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »