energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Sottoscritta la Carta di Matera tra Provincia e Cia Grosseto Notizie dalla toscana

La Carta di Matera – che prende il nome dalla località in cui, oltre un anno fa, è stata elaborata – è un documento di principi che definisce l’agricoltura come settore produttivo diffuso nello spazio rurale. Una particolarità che obbliga ad una attenzione speciale per l’erogazione di servizi alle persone ed alle imprese.
“La Carta di Matera è un documento importante, che sottolinea il ruolo primario dell’agricoltura, soprattutto in un territorio come il nostro – spiega Marras -. La Provincia di Grosseto riconosce, infatti, una rilevanza fondamentale al settore agricolo: sono numerose le iniziative che stiamo intraprendendo in merito alla possibilità di insediamenti produttivi agroindustriali, di apertura verso le fonti di energia rinnovabile, di valorizzazione e promozione delle produzioni di qualità, di servizi adeguati per i residenti nelle aree rurali e tutte in linea con i principi che originano il progetto della Carta di Matera”.
La Provincia contribuisce notevolmente allo sviluppo e alla promozione del settore rurale attraverso l’organizzazione di servizi diffusi e la valorizzazione delle tante produzioni tipiche e di qualità che il territorio maremmano offre. 
“Nonostante le difficoltà che da tempo l’agricoltura, anche dalle nostre parti, sta incontrando – ha sottolineato Enrico Rabazzi – le donne e gli uomini impegnati in agricoltura continuano a battersi con forza, coraggio e determinazione per costruire il futuro. L’agricoltura e le aree rurali costituiscono un patrimonio inestimabile per la società; per conservarlo e farlo crescere è necessario l’impegno diretto di ogni singolo Comune, della Provincia e della stessa Regione, per una valorizzazione delle politiche locali e, nei fatti concreti, dell’agricoltura, che vuol dire anche salvaguardia e tutela dell’ambiente e sopravvivenza delle aree rurali”.
In occasione dell’incontro odierno è stata fatta una valutazione degli effetti delle manovre economiche varate dai governi, che avranno un impatto devastante sul settore e sulle popolazioni delle campagne. Il documento sottoscritto sarà quindi, ancora di più, un punto di riferimento per tutte le future iniziative; lo stimolo per una gestione sempre migliore del settore dell’agricoltura e dello sviluppo rurale nel nostro territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »