energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Spedizione punitiva in un bar di via Baracca, a Firenze Cronaca

Firenze – Intorno alle 1.30 della notte appena trascorsa una ventina di persone hanno seminato lo scompiglio in un bar di via Baracca, a Firenze. Armati di spranghe, mazze, picconi ed attrezzi agricoli, gli aggressori hanno preso di mira un trentottenne marocchino ed altri tre clienti del bar che si erano schierati in sua difesa.

I avventori del locale, di età compresa fra i 30 ed i 40 anni, hanno riportato lievi ferite. Il trentottenne oggetto della spedizione punitiva, invece, se l’è cavata con la frattura di una gamba ed alcune conclusioni. Nella rissa sono rimasti coinvolti cittadini albanesi, tunisini e marocchini. Secondo la testimonianza del titolare del bar, invece, gli aggressori sarebbero stati di nazionalità romena.

All’origine dell’aggressione, secondo il racconto del trentottenne marocchino, un diverbio avuto negli scorsi giorni con una ragazza rom.

Quando le forze dell’ordine sono arrivate sul luogo della lite, hanno trovato i feriti riversi a terra e gli oggetti utilizzati per l’aggressione abbandonati sull’asfalto, assieme a cocci di bottiglie rotte. Il trentottenne marocchino era scappato, invece, nel cortile di un condominio della zona per cercare riparo dagli aggressori.

Mentre si indaga per fare chiarezza su quanto accaduto, non è escluso che al bar possa essere revocata la licenza per motivi di ordine pubblico.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »