energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Spiragli di ripresa per l’azienda tessile Mabro di Grosseto Economia

Potrebbe essere una'commessa da 4.500 capi per la Gianni Versace Spa, una delle più famose griffe del mondo, l'ancora di salvezza per la Mabro, l'azienda tessile di Grosseto che da oltre un anno si trova in acque agitate e con oltre 200 operai in cassa integrazione. L'operazione dovrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni quando l'imprenditore pratese Andrea Barontini, proprietario dello stabilimento grossetano, firmerà la commessa tale da far riequilibrare le casse dell'azienda che in tutto il 2011 ha confezionato 3.500 capi, raddoppiando in pratica il fatturato e la produzione. La notizia è stata confermata direttamente da Andrea Barontini che nei prossimi giorni farà il punto della situazione sul nuovo piano industriale per il rilancio dell'azienda dopo aver firmato l'accordo con la prestigiosa azienda milanese. “Non c'è ancora la firma, ma abbiamo cercato di dare una mano all'azienda”, ha commentato il Sindaco di Grosseto Emilio Bonofazi. “Ora la palla è loro: hanno l'opportunità di lavorare con una griffe mondiale. Dovranno cercare di mantenere alta la qualità, come hanno sempre fatto, per non perdere questa opportunità”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »