energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Stalker di Sesto Fiorentino denunciata per furto di identità Cronaca

Quando hanno perquisito il suo appartamento, gli agenti della polizia hanno addirittura trovato brutte copie di lettere ed una nota di  lavoro che aveva sottratto alla vittima per scannerizzarne la firma. Una trentaduenne di Sesto Fiorentino (Firenze) è stata così denunciata per stalking e sostituzione di persona. La giovane perseguitava da tre anni una collega di lavoro perché riteneva, per altro erroneamente, che avesse una relazione sentimentale con un altro impiegato della quale lei stessa si era invaghita. Fra il novembre del 2008 ed il gennaio del 2011 aveva inviato oltre 40 tra lettere ed e-mail, ovviamente tutte anonime, nelle quali intimava alla vittima di stare alla larga dall’uomo, incolpandola del fatto che quest’ultimo non corrispondeva il suo amore. Nei tre anni di persecuzione la donna, una trentaseienne residente nel Pratese, aveva presentato una decina di denunce contro ignoti ed era giunta a licenziarsi dal lavoro e addirittura a cambiare casa. La stalker, infatti, era giunta anche a pedinarla in autostrada ed a danneggiarle ripetutamente l’auto. Aveva persino rubato un suo documento per ottenerne la firma e, scannerizzatala, utilizzarla per spedire lettere a suo nome a familiari, conoscenti ed al capoufficio, che nelle false missive era stato accusato di incapacità. La polizia è riuscita ad identificare la stalker analizzando le lettere ed i passaggi della sua auto lungo i caselli autostradali. Dalla ricostruzione degli agenti si è anche risaliti al falso profilo Facebook che la molestatrice aveva creato per fingersi la trentaseienne e mandare messaggi osceni ai suoi amici.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »