energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Stazione Foster, i Verdi: “Torniamo al vecchio progetto” Dibattito politico

Firenze – Riceviamo e pubblichiamo la posizione dei Verdi sulla stazione Foster

“Domani il Sindaco Dario Nardella, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Michele effettueranno un sopralluogo sui cantieri della Foster.

Noi Verdi siamo favorevoli alle infrastrutture quando queste servono a favorire l’equilibrio dell’ecosistema; tendiamo quindi ad essere favorevoli alle infrastrutture ferroviarie, che creano alternative all’auto e all’aereo. Ma ogni progetto deve essere valutato attentamente in termini di ricadute e di costi ambientali e sociali. Tanto più in un momento in cui il tempo rimasto per mitigare l’emergenza climatica è poco. Questi costi sono troppo elevati per giustificare il progetto TAV in Val di Susa per esempio.

Nel caso del nodo ferroviario fiorentino siamo a favore del completamento del sotto-attraversamento solo a patto che si ritorni al vecchio progetto che prevedeva una stazione per i regionali in corrispondenza della Foster che è l’unica opzione che consente di liberare Santa Maria Novella da tutti i treni alta velocità.

Nel 2011 questa parte del progetto, l’unica capace di migliorare sostanzialmente il trasporto locale per i fiorentini e per i toscani, è stata incomprensibilmente eliminata.

Non siamo in alcun modo favorevoli alla ripresa dei lavori per realizzare fantasiose stazioni treno-autobus, come dichiarato dal Sindaco”

I Verdi Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Translate »