energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Stensen: il programma dei film alla Manifattura Tabacchi Cinema

Firenze – La programmazione dello Stensen alla Manifattura Tabacchi. Venerdì 2 luglio La vita che verrà. Dopo il successo di Mamma mia! e di The Iron Lady, la regista Phyllida Lloyd racconta la storia di Sandra, giovane madre di due bimbe che, dopo l’ennesima violenza, decide di lasciare il compagno e un sistema abitativo corrotto per rifarsi una vita, partendo proprio dalla costruzione di una nuova casa…

La serata proseguirà, alle 23.00, con il live musicale di Lorem, protagonista anche del talk del 1 luglio su arte e intelligenza artificiale, seguito dal film Good time dei fratelli Safdie.

Sabato 3 il premio Oscar Un altro giro di Thomas Vinterberg, che prende le mosse da un bizzarro esperimento sull’alcol condotto da 4 insegnanti danesi.

E domenica 4 The father, film dalla sceneggiatura perfetta, premiata con l’Oscar insieme all’interpretazione di un gigantesco Anthony Hopkins (alla sua seconda statuetta per Miglior attore protagonista dopo Il Silenzio degli Innocenti). Dal drammaturgo francese Florian Zeller, un intenso e sofisticato dramma da camera capace di immergere lo spettatore nei labirinti dell’Alzheimer.

Sabato 10 torna Buio in sala, la celebre rassegna di cinema e psicoanalisi, che inaugura questa summer edition con l’anteprima di Un figlio, il nuovo film che abbiamo acquisito in distribuzione. Premio Orizzonti a Venezia 76, è la storia di Farès e Meriem, che, in viaggio nel sud della Tunisia, si trovano a dover prendere difficilissime decisioni per il figlio Aziz, gravemente ferito. Seguirà il commento di Rossella Vaccaro, psicologa clinica e psicoanalista SPI.

Tra gli eventi speciali, il 5 luglio Disco Ruin, un viaggio in 40 anni di club culture italiana, alla presenza di Alex Neri, Francesco Farfa, Bruno Casini e della regista Lisa Bosi.

Il 9, dopo un talk e aperitivo presso Soul Kitchen in Manifattura, Looking for Negroni con il regista fiorentino Federico Micali e Luca Picchi, seguito, alle 23.00, dal live musicale gratuito di Semionauta.

E il 12 luglio la serata per Lorenzo Orsetti, con Alessandro Orsetti, Sara Montinaro, Alberto Tonini e Fabrizio Coticchia, a cui seguirà il film Tekoşer. Il partigiano Orso, alla presenza del regista Dario Salvetti.

Tra i talk, segnaliamo l’8 luglio Il Centro Pecci e le realtà artistiche emergenti con Mario Pagano e Time Out Vibes con Marcella Piccinni, seguito dal film Forza maggiore di Ruben Östlund, regista poi Palma d’oro per The Square.

Il 13 la presentazione del libro Immaginare la realtà. Conversazioni sul cinema, con l’autore Marco Tullio Giordana e con Andrea Bigalli. Seguito dall’originalissimo film Border, che ha trionfato nella sezione Un Certain Regard di Cannes 2018.

E il 14 la conversazione sul teatro multimediale di TS Krypton con Giancarlo Cauteruccio. A cui seguirà una serata sul cinema e la censura, con Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini, insieme a Franco Zabagli e in collaborazione con Gabinetto Vieusseux.

Inoltre, il 6 luglio il BANFF Centre Mountain Film Festival, il 7 la musica di Alioscia aka BBDAI e l’11, per i classici restaurati di Wong Kar WaiIn the mood for love.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »