energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Strade Bianche” e Montignoso: i ciclisti toscani in campo Sport

Firenze – Vigilia di due importanti appuntamenti ciclistici in Toscana per professionisti maschili e femminili. Domani a Siena la corsa “Strade bianche” per tutti e domenica, per gli uomini, il Gran Premio Industria ed Artigianato a Larciano di Pistoia; per le donne il “Trofeo Oro in euro” a Montignoso di Massa.

La “strade bianche” a Siena in campo maschile vede la partecipazione delle più forti squadre a livello internazionale; in campo femminile 24 squadre al via con le toscane Aromitalia Vaiano e “Michela Fanini” Segromigno Lucca.

La squadra vaianese sarà composta dalla lituana Rara Leleivyte, la lettone Lija Laizane, i nuovi acquisti Michela Balducci, Angelina Brogi e le giovani toscane Giulia Marchesini e Nicole Nesti.

La formazione di ”Fanini” sarà in campo con Anna Ceoloni, Francesca Balducci, l’ungherese Monika Kiraly, le ucraine Evgenjia Vysotska ed Olechka Shekel e la venezuelana Lilibeth Chacon.

Questo il percorso delle donne, disegnato sulle colline senesi, di 136 km. di cui 31 su strade sterrate : Siena, Volte Basse, Trosia, San Rocco a Pilli, Grotti, Vescovado, Buonconvento, Ponte di Arbia, Monteroni, Arbia, Castelnuovo Berardenga, San Piero, Vico d’Arbia, Colle Pinzuto, Le Tolfe, Siena,

Il via alle ore 9 dalla Fortezza Medicea ed arrivo in Piazza del Campo. Con il numero uno partirà Elena Longo Borghini vincitrice dell’edizione 2017.

La gara maschile misura 175 chilometri di cui 63 su strade sterrate. Ai nastri di partenza 154 corridori di 22 squadre tra i quali i più grandi campione dei momento come Chris Froome, vincitore del Tour de France, Vincenzo Nibali, il vincitore dell’ultimo Giro d’Italia Dumoulin, Fabio Aru, Diego Ulissi, Richie Porte, Peter Sagan. L’ultima edizione è stata vinta dal polacco Michal Kwietkowiki.

Domenica la granfondo “Strade bianche” per amatori alla quale è prevista la partecipazione di 5mila ciclisti non professionisti.

——————–

DOMENICA A LARCIANO

Domenica invece i professionisti saranno a confronto a Larciano di Pistoia nel 41° Gran Premio Industria ed Artigianato (seconda prova della Ciclismo Cup 2018, ex Coppa Italia).

Al via 23 squadre di cui 7 formazioni World Tour; 10 professional; 5 continental; 1 azzurra sperimentale. Al via anche la Wilier Triestina con sede a San Baronto di Pistoia con Filippo Pozzato, vincitore dell’edizione del 2012, Matteo Busato, Alex Turrin, Edoardo Zardini, Miguel Edoardo Florez, Ilia Koshevoy, Iacopo Mosca. Direttore sportivo Luca Scinto.

In campo anche una pattuglia di azzurrini, scelti dal commissario tecnico Davide Cassani, : Andrea Cacciotti ed Alessandro Monaco (Team Hopplà Petroli Firenze); Paolo Baccio del GS. Mastromarco di Pistoia; Marco Murgano (Ciclistica Maltinti Empoli); Davide Gabburo (Amore e Vita); Filippo Rocchetti e Andrea Toniatti (Team Colpack Brescia).

Il percorso di Larciano (è lo stesso di quello del 2017 vinto dal britannico Adam Yates) : quattro giri pianeggianti di un circuito di km. 22,300; quindi altrettanti quattro giri di un anello di km.27,500 con le salite di Fornelli e San Baronto.

————————-

COSI’ A MONTIGNOSO

Gara nazionale femminile per la categoria èlite a Montignoso di Massa. Il percorso misura 108 chilometri. Il via e l’arrivo a Cinquale di Montignoso alle ore 13,30.

Aromitalia Vaiano sarà in gara con le reduci della corsa “Strade Bianche” più Claudia Cadeddu, Emilia Matteoli all’esordio nella massima categoria, Alessia Bulleri e Lisa De Ranieri.

Mentre la Ciclistica Michela Fanini sarà presente con la squadra al gran completo costituita da 11 atlete.

————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »