energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Strade gelate: due incidenti a Livorno e nell’Aretino Cronaca

Il ghiaccio ha fatto penare particolarmente gli automobilisti nella mattinata di oggi, giovedì 17 gennaio. Gli incidenti sono stati molti anche se, per fortuna, non particolarmente gravi. L’abbassamento delle temperature ha creato disagi un po’ in tutta la Toscana, ma soprattutto a Livorno. Qui, infatti, l’asfalto gelato ha tirato un brutto scherzo ad un camionista che stava percorrendo la Variante Aurelia. L’uomo, intorno alle 7.40, ha perso il controllo del suo tir ed il mezzo è finito giù dalla variante, precipitando per circa cinque metri dal viadotto, per terminare la sua caduta nella tangenziale sottostante, a pochi metri dalla carreggiata. Fortunatamente, l’autista del mezzo pesante, un quarantanovenne di origini straniere, ha riportato nel tremendo volo soltanto delle lievi ferite. Se l’è cavata con un trauma cranico e qualche contusione, anche se è stato portato per precauzione in ospedale. Anche da Livorno a Vicarello il manto stradale era completamente gelato, così che non pochi sono stati i disagi per chi si trovava alla guida.

Anche nell’Aretino le strade gelate hanno causato problemi per il traffico stradale. Intorno alle 7.30 sulla E45, all’altezza di Madonnuccia, nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo), un altro camion è scivolato sull’asfalto coperto di nevischio. Intraversatosi in mezzo alla strada, il mezzo pensante ha paralizzato la carreggiata nord e la viabilità è stata interrotta in direzione di Cesena. Per risolvere la situazione sono dovuti intervenire i carabinieri, per regolare il traffico, ed i Vigili del Fuoco, per spostare il camion dalla strada.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »