energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Strage di Sant’Anna di Stazzema, morta Licia Pardini, sopravvissuta e testimone Breaking news, Notizie dalla toscana

Stazzema – Oggi, domenica 27 novembre, è morta, all’età di 90 anni, Licia Pardini. Scompare così una degli ultimi testimoni della strage nazifascista di Sant’Anna di Stazzema, dove i nazisti trucidarono più di 560 persone a Sant’Anna di Stazzema in provincia di Lucca. Fra loro anche 130 bambini.

A dare l’annuncio della sua morte il sindaco di Stazzema, Maurizio Verona,  e il Parco Nazionale della Pace- Museo Storico della Resistenza Sant’Anna.

Licia, 12 anni, era con il padre Federico, la sorella Siria e i fratelli, Vinicio, e Vittorio, nei campi quella mattina del 12 agosto quando un orrore innominabile si riversò su quella piccola comunità agricola. I nazisti, accompagnati da italiani, trovarono in paese donne, bambini e anziani. Non ebbero nessuna pietà. A casa Pardini erano rimaste la madre, Bruna, con le sorelle Cesira, Lilia, Adele, Maria e la piccola Anna, 20 giorni, che sarà la vittima più piccola della strage. Misero tutti al muro, Cesira, che allora aveva 18 anni, riuscì a salvare le sorelline Adele e Lilia, tirandole dentro a una porta che si aprì alle loro spalle, mentre  erano messe contro un muro e la loro casa bruciava. Riuscì a tirare con se’ anche Maria, che però, colpita dalla mitraglia, non sopravvisse. La madre, con la piccola Anna in braccio, morirà con la sua creatura. Cesira, che ebbe la medaglia d’oro al valore civile, testimonierà che un italiano puntò la pistola alla testa della madre e fece fuoco, mentre la mitraglia cominciava a sparare. Fu proprio Cesira a raccontare a Licia cosa fosse successo, quella mattina di un giorno qualsiasi, in un piccolo paese contadino della Lucchesia. Negli anni, sia Cesira, che Licia, come altri sopravvissuti a quella furia inumana, saranno testimoni e portatori di verità.

Con Licia Pardini viene meno un’altra preziosa voce, dopo la morte ad aprile scorso della sorella Cesira a 96 anni e di Enrico Pieri, sopravvissuto e testimone anch’egli, morto a dicembre 2021.

I funerali si terranno lunedi 28 novembre presso la Pieve di Valdicastello. Il feretro sarà poi condotto alla chiesa di Sant’Anna di Stazzema, come da volontà della defunta. Il Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, la Giunta comunale, il Museo ed il Parco della pace di Sant’Anna, esprimono le più sentite condoglianze a tutta la famiglia, alle figlie Anna, Emilietta e Isabella, alle sorelle Adele, Lilia e Siria, ai fratelli Vittorio e Mario.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »