energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mugnone esonda, ma è un’esercitazione Cronaca

Firenze – La simulazione è scattata ieri pomeriggio con il segnale di allerta arancione per rischio idrogeologico sul cosiddetto ‘reticolo minore’ (ovvero i corsi d’acqua secondari). Poi, alle 23 in punto, la riunione dell’unità di crisi nella sala operativa della protezione civile all’Olmatello, presieduta dal sindaco Dario Nardella.

Stamani, dalle 9 alle 13, il clou della simulazione che ha interessato alcune zone del Quartiere 5: Romito, Statuto e Vittoria. In piazza Leopoldo la protezione civile ha allestito il campus informativo e il ‘posto comando avanzato’ (in pratica un vero e proprio quartier generale per la direzione delle operazioni) mentre in piazza della Vittoria sono state effettuate le prove di soccorso in collaborazione con i vigili del fuoco e 118 Firenze soccorso. Qui erano presenti il sindaco Dario Nardella, la vicesindaca Cristina Giachi, l’assessore alla protezione civile Alessia Bettini, l’assessore al welfare Sara Funaro, l’assessore alla polizia municipale Federico Gianassi, il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli e il presidente della commissione ambiente Fabrizio Ricci.  Contemporaneamente sono state ‘presidiate’ le strade che in caso di bisogno dovranno garantire, senza grosse difficoltà, l’uscita dall’area alluvionata e il raggiungimento del policlinico di Careggi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »