energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Studentessa ferita dalla caduta di una plafoniera a Massa Notizie dalla toscana

«Si è trattato di un incidente casuale, non riconducibile al terremoto che ha coinvolto anche Massa lo scorso gennaio. Infatti la struttura fu dichiarata agibile immediatamente dopo la scossa»: così Anna Rosa Catteroni, la dirigente della scuola massese nella quale ieri, 21 febbraio, due studentesse sono rimaste ferite nel cedimento di una plafoniera durante l’orario di lezione. L’illuminazione è caduta dal soffitto nella mattinata ed ha ferito lievemente una delle due alunne massesi dell’Istituto d’arte “Felice Palma”. L’altra studentessa, invece, è rimasta ferita in modo più grave ed è stata portata in ospedale, dove le sono stati applicati alcuni punti di sutura alla testa. A seguito dell’incidente i tecnici del Comune di Massa e della Provincia di Mass Carrara sono intervenuti per controllare le plafoniere dell’intera scuola che, ha spiegato la preside, erano da poco state montate nelle classi. L’episodio è il terzo di una lunga serie di incidenti a scuola dopo la scossa di terremoto che ha colpito il Massese. Il 23 gennaio un bambino di 11 anni era infatti stato ferito alla testa dalla caduta di un bassorilievo in gesso staccatosi da una parete della sua scuola, mentre il 27 gennaio uno studente dell’Istituto tecnico industriale era rimasto ferito per la caduta di un pezzo di metallo utilizzato per tenere assieme i pannelli del controsoffitto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »