energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Studenti in scena al Teatro Magnolfi di Prato Notizie dalla toscana

Prato – Binario di Scambio_Compagnia Teatrale Universitaria debutta al Teatro Magnolfi di Prato (via Gobetti, 79) con lo spettacolo La macchina degli spropositi sabato 4 giugno alle 21, con replica domenica 5 giugno alle 17.

Prodotta da Università degli Studi di Firenze e Binario di Scambio_Compagnia Teatrale Universitaria, la messinscena è realizzata per la prima volta in collaborazione con il Teatro Metastasio di Prato e si inserisce nel Progetto ‘Cervantes 1616-2016’, ideato dall’attivissima compagnia (nata e cresciuta all’interno dell’accademia fiorentina) e sostenuto dal Rettore Luigi Dei. Sotto la direzione artistica di Teresa Megale e la regia di Fabio Cocifoglia prenderanno parte allo spettacolo, insieme alla Compagnia, ottanta studenti divisi tra i Corsi di Laurea Magistrali in Scienze dello Spettacolo (indirizzo Pro.S.M.Ar.T) e in Design e il Corso di Laurea triennale in Progettazione e Gestione di eventi e imprese dell’Arte e dello Spettacolo (Pro.Ge.A.S.)

La macchina degli spropositi conclude il progetto ‘Cervantes 1616-2016’, che celebra i 400 anni dalla morte di Miguel De Cervantes Saavedra. Il progetto è stato articolato nel mese di aprile in un ciclo di conferenze, tenuto da docenti ed esperti provenienti dall’Italia e dall’estero e sostenuto dal Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS) dell’Università di Firenze. Lo spettacolo metterà al centro i due volumi dell’opera più celebre dello scrittore spagnolo, Don Chisciotte de la Mancha (1605 e 1615), e si snoderà in un percorso itinerante tra gli spazi, fortemente evocativi di memoria teatrale, dell’Istituto Magnolfi di Prato. Il cammino avrà dodici soste, quanti saranno gli incontri tra il piano terra e il primo piano. Il pubblico sarà diviso in gruppi da venticinque persone, ciascuno dei quali avrà il proprio fidato Sancho, che lo accompagnerà lungo tutto il percorso, non lesinando consigli e indicazioni di spostamento. Ogni sosta corrisponderà ad una riflessione su un tema del Chisciotte. I personaggi condurranno così alla felice sintesi dell’espressione poetica.

«Entrare nei luoghi così segnati da Luca Ronconi a distanza di poco tempo dalla scomparsa dell’indiscusso maestro – precisa Teresa Megale – sarà un’occasione culturale in più per i tanti giovani che hanno aderito al progetto. Significherà rinnovare la memoria del teatro, oltre la memoria di Cervantes e del suo immortale personaggio. L’utopia di un teatro universitario che nove anni fa poteva risultare donchisciottesca, prende corpo anche quest’anno: lo spettacolo dimostrerà una volta di più la tenuta della Compagnia teatrale universitaria, il suo grande slancio culturale e l’opportunità dei suoi progetti. La collaborazione prestigiosa del Teatro Metastasio di Prato sarà il miglior riconoscimento per una compagine che ha nella città di Prato il suo luogo di elezione ed il suo luogo di elaborazione creativa».

Sotto l’egida del motto cervantiano “E non permettere che ti venga negato il sole della bellezza”, la Compagnia continua con questo lavoro  un lungo viaggio, iniziato ormai nove anni fa, che l’ha portata a raggiungere importanti risultati, tra cui il premio nazionale Federculture 2014.

 

Info: spettacolo@unifi.it, binario.scambio@gmail.com
Orari 4 giugno: 21.00, 21.20, 21.40, 22.00
Orari 5 giugno: 17.00, 17.20, 17.40, 18.00
Ingresso gratuito su prenotazione (fino ad esaurimento posti) per gruppi di 25 persone ciascuno
Prenotazioni al numero: 335.436986

 

LA MACCHINA DEGLI SPROPOSITI
Una produzione Università degli Studi di Firenze, Binario di Scambio_Compagnia Teatrale Universitaria all’interno del Progetto ‘Cervantes 1616-2016’

In collaborazione con Teatro Metastasio di Prato
Regia Fabio Cocifoglia
Regista assistente Stefania Stefanin
Scene e costumi Mirco Rocchi
Oggetti di scena Rossella Ascolese
Trucco Emilia De Vivo, Marta Bianchera
Sound designer Pietro Mauro Forte
Comunicazione Irene Gulminelli
Grafica Clarissa del Fa
Foto Lara Vannucci
Amministrazione Elena Lenzi
Coordinamento organizzativo Francesca Dell’Omodarme
Direzione artistica Teresa Megale

Partecipanti al progetto Cervantes 1616-2016

Compagnia teatrale universitaria Binario di Scambio

Florentia Kakouratou, Astrid Hunstad, Alessandra Frappampina, Serena Lama, Chiara Del Vincio, Benedetta Vasile, Lorenzo Chiaramonti, Clarissa del Fa, Valentina Chiaramonti, Martina Gavazzi, Giulia Corti, Chiara Sabatini, Alberto Martinelli, Vittoria Mori, Matteo Mungai, Michele Monastero, Deborah Trizio, Azi Kalani, Carlo Menicatti, Valeria De Matteis, Cristina Marcelli, Adam Saitta, Micol Calagreti, Wensi Zou, Yuanyi Zhang, Xinyu Li, Xingyue Zhou, Yun Zhang, Annalisa Prota, Ding Zhujing

Design Campus

Giorgio Cappai, Stella Christou, Marta Barbalace, Angelo Iannotta, Emanuela Cibelli, Claudia Cavallo, Denise Laterza, Rosario Lo Turco, Federica Giulivo, Serena Gentile, Ivana Liu, Stefano Gabbatore, Nicola Martino, Wang Meng Lorenzo, Monica Moggia, Giulia Xiong, Xiang Wang, Antonella Ciabattoni, Valentina Zamorano, Francesco Grotta, Maria Giovanna Parisi, Marta Maini, Eugenia Belardo, Ileana Barraco, Francesca Morelli, Wang Di, Wang Meng, Wang Xiang, Ji Lu, Liu Ying, Liu Xu, Xiong Zhuxuan, Martina De Cicco, Vu Tuong Quyen, Le Diem Huong

Print Friendly, PDF & Email

Translate »