energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Studi di Storia dello spettacolo”: omaggio a Siro Ferrone Spettacoli

Siro Ferrone è professore ordinario all’Università di Firenze, dedito agli studi appassionati della storia dello spettacolo, dalla recitazione alla drammaturgia, dall’organizzazione alla promozione teatrale. Grazie al suo impegno nuovi orizzonti si sono spalancati per le ricerche relative a un ambito di studi alquanto tortuoso, disciplina di per sé impalpabile poiché gli stessi oggetti non esistono più (attori, spettacoli) e le loro tracce sono tutt’altro che evidenti. Bisogna scavare a fondo per recuperarne i pezzi. Il libro “Studi di Storia dello spettacolo. Omaggio a Siro Ferrone” verrà presentato venerdì 30 marzo al Teatro della Pergola per festeggiare il 65° compleanno di un personaggio-guida negli studi di questa contorta e intrigante storia. Curato dal prof. Stefano Mazzoni, questo volume vuole essere un ringraziamento di amici, colleghi e allievi al professore Siro Ferrone, diventato colonna portante della disciplina sia per la ricerca storico-filologica svolta che per i preziosi insegnamenti che continua a donare a tanti studenti.

A Ferrone si devono importantissime pubblicazioni (la bibliografia dei suoi scritti è stata accuratamente stilata per il volume), la maggior parte dedicate al filone da lui prediletto: gli attori o, come lui stesso li ha definiti, i “mercanti e corsari” (cfr. l’affascinante libro “Attori, mercanti, corsari. La Commedia dell’Arte in Europa tra Cinque e Seicento” del 1993, ristampato nel 2011), nella continua lotta per far valere il proprio mestiere e per sopravvivere alla propria natura “errante”. Tra le iniziative scientifiche, didattiche e artistiche ideate e dirette dal docente: il Centro Internazionale di Drammaturgia del Teatro Romano di Fiesole, i Corsi di Laurea PROGEAS e PROSMART dell’Ateneo fiorentino con sede a Prato, l’opera musicale “Il Re Bello” con musica e regia di Roberto De Simone e i progetti editoriali (a stampe a online) quali il database AMAtI (Archivio Multimediale degli Attori Italiani), la rivista «Drammaturgia» (dedicata a teatro, musica, cinema e televisione), gli «Annali» del Dipartimento di Storia delle arti e dello spettacolo dell’Università di Firenze, l’annuario internazionale «Commedia dell’Arte» e la collana «Storia dello spettacolo. Fonti Manuali Saggi» edita dalla Casa Editrice Le Lettere.

Il volume raccoglie 52 contributi di altrettanti studiosi italiani e stranieri che intrecciano in un percorso unico, ma non univoco, il mondo antico e quello contemporaneo, il teatro e l’arte, la musica e il cinema. È un “colloquio” tra esperti che delinea variegati orizzonti culturali, affrontati con metodi differenti e osservati da diversi punti di vista.

Foto: ritratto di Francesco Andreini in veste di Capitano di Giusto Suestermans (inizio XVII secolo, olio su tela), scelto per la copertina del volume.
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »