energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Suicidio choc a Siena, muore David Rossi Cronaca

Suicidio choc a Siena. Si è ucciso gettandosi questa sera dal suo ufficio, giù nel cortile interno del suo ufficio. E’ morto così David Rossi, 51 anni, responsabile dell’area comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena. L’ufficio di Rossi era stato perquisito una decina di giorni fa fa nell’ambito dell’inchiesta sul Mps ma non era indagato.
Sul posto personale del 118 e polizia. Vano ogni tentativo di soccorso.

Nel cestino del responsabile dell’ area comunicazione di Mps che si e’ gettato da una delle finestre della banca, sembra che gli investigatori abbiano trovato un foglietto, tutto accartocciato, come se fosse stato appallottolato con rabbia prima di essere gettato via. Il messaggio scritto sopra: ‘Ho fatto una cavolata’. Il 19 febbraio scorso la Guardia di Finanza compì una perquisizione negli appartamenti dell’ex presidente Giuseppe Mussari e del’ex direttore generale dell’istituto, Antonio Vigni e sempre nello stesso giorno i finanzieri bussarono anche in casa e nell’ufficio di David Rossi, che tuttavia non era stato indagato. David Rossi era nato a Siena nel 1961, ed era un senese doc, appartenente alla contrada della Lupa. Legato fortemente al Palio, sposato, era stato portavoce del sindaco senese Pier Luigi Piccini prima di approdare a Mps:  alla Fondazione Mps arriva in seguito, sempre col ruolo di portavoce, in conicdenza con l’arrivo di Giuseppe Mussari, che lo vuole con se’ a Rocca Salimbeni nel 2006.  Giuseppe Mussari. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »