energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Super centrale solare alle Piagge, eliminirà 350 caldaie da due edifici Erp Breaking news, Cronaca

Firenze – Un sopralluogo dell’assessore ai Lavori pubblici Elisabetta Meucci, avvenuto stamattina alle Piagge, è l’occasione per parlare di una grande opera di sostenbilità e riduzione degli impatti ambientali in un luogo di periferia. Si tratta della super centrale solare in corso di realizzaizone che permetterà l’eliminazione di 350 caldaie da due edifici di edilizia popolare pubblica situati in via Marche e via Liguria. Il valore dell’intervento è di circa 7,5 milioni di euro, finanziato in parte da fondi europei e ministeriali, in particolare a valere sul progetto Replicate (Renaissance of PLaces with Innovative Citizenship And TEchnology) per la realizzazione del District Heating. L’intervento è previsto all’interno del pacchetto generale, dal valore complessivo di 10 milioni di euro, che prevede, in immobili sedi di uffici comunali, istituti scolastici, impianti sportivi, edifici Erp e non solo, lavori per la riduzione delle emissioni inquinanti e consumi di energia degli edifici comunali, abbattendo i costi e l’impatto ambientale.

La super centrale solare delle Piagge prevede la realizzazione di un sistema centralizzato basato sulla produzione di energia termica derivata dall’energia solare per produrre riscaldamento e acqua calda sanitaria a costo zero e ridurre il consumo di gas combustibile. L’intervento è suddiviso in tre fasi.
La fase 1 del cantiere riguarda la coibentazione degli edifici (cappotto): l’intervento di riqualificazione edilizia prevede la posa di pannelli isolanti che consentirà una riduzione delle dispersioni di calore del 60% attraverso pareti esterne, dell’80% da coperture e del 70% da terrazzi.
La fase 2, in corso d’opera sotto la direzione dei Servizi tecnici del Comune di Firenze,  riguarda la realizzazione della centrale termica condominiale da 3 Megawatt di potenza termica con centralizzazione del sistema di riscaldamento, che consentirà la rimozione di tutte le attuali caldaie murali presenti all’interno delle singole unità abitative e l’installazione di nuove apparecchiature di distribuzione del riscaldamento e acqua calda sanitaria, oltre alla rete di teleriscaldamento.
L’ultima fase riguarderà l’integrazione dell’impianto centralizzato con fonti rinnovabili (solare termico) e la generazione efficiente dell’energia, attraverso lo stoccaggio stagionale dell’energia termica grazie alla realizzazione di un serbatoio di accumulo di 4mila metri cubi circa.

“ A partire dal cantiere delle Piagge – ha detto l’assessore Meucci – si dà il la a un piano di interventi per rendere più efficienti gli edifici comunali riducendo i costi e quindi le bollette, con  minori emissioni inquinanti nell’ambiente. La super centrale solare delle Piagge è un intervento all’avanguardia in Italia che consentirà, grazie anche ai fondi europei e ministeriali e alla  preziosa collaborazione di Casa spa, di centralizzare il sistema di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria di due edifici, che in questo modo diventeranno praticamente autonomi utilizzando la fonte solare ed eliminando 350 caldaie murali dagli alloggi. Un cantiere esso stesso sostenibile, realizzato in modo da ridurre il più possibile il disagio per gli abitanti”.

“Come presidente di quartiere sono particolarmente contento di questa opera – ha detto il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli – un’opera importante che rappresenta l’attenzione dell’amministrazione a temi quanto mai attuali: casa pubblica, tecnologia, sostenibilità ambientale, innovazione e risparmio energetico”.

Ai 7,5 milioni di interventi per le Piagge si aggiungono circa 3 milioni di euro (2019-2021) per i lavori di efficientamento energetico degli edifici comunali, relativi in particolare a interventi su impianti meccanici, adeguamento e manutenzione straordinaria centrali e impianti termici, sostituzione impianti di termoventilazione a servizio delle palestre e impianti sportivi, edifici comunali come la ex chiesa dei Barnabiti, interventi di adeguamento e messa a norma di impianti elettrici e speciali, impianti di sicurezza, adeguamento sistemi di rilevazione incendi in immobili scolastici.

In foto:  l’asessore Meucci con tecnici e operai nel cantiere della super centrale solare delle Piagge

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »