energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Taekwondo: Arezzo miglior società toscana ai campionati giovanili Sport

Arezzo – Il Centro Taekwondo Arezzo è la miglior società toscana al campionato interregionale delle Marche. Il trofeo si è tenuto a Grottammare e ha visto sfidarsi centosettantanove promettenti atleti di tutta Italia delle categorie Esordienti e Cadetti B, con il gruppo aretino allenato dal maestro Andrea Rescigno che è riuscito ad emergere con tre ori e due argenti. Questo bel medagliere ha permesso al Centro Taekwondo Arezzo di confermarsi tra le realtà in maggior ascesa del panorama giovanile italiano, meritando il settimo posto del medagliere finale tra ventinove società presenti, risultando come la prima delle toscane in classifica e meritando i complimenti di tanti addetti ai lavori per le spettacolari capacità tecniche dimostrate dai suoi ragazzi.

Il primo oro è merito di Gioele Paci che, nei -24kg Esordienti A, ha trionfato in una categoria ricca di avversari, riuscendo a vincere numerosi incontri e dimostrando tutto il suo potenziale. Due conferme sono arrivate con Andrea Barbagli e Lorenzo Franchi che, ormai da tempo tra i migliori atleti italiani, hanno dimostrato di avere pochi rivali e hanno nettamente vinto le rispettive categorie: il primo si è imposto nei -27kg Cadetti B dopo una finale dominata per 35-4, mentre il secondo è salito sul più alto gradino del podio nei -30kg Esordienti A. Particolarmente positiva è risultata la prova di Joan Buzuka che, nei -33kg Cadetti B, ha inanellato tanti bei successi e si è arreso solo in finale contro un avversario più esperto, accontentandosi così di un bell’argento. Le maggiori emozioni sono state legate all’esordio assoluto in gara di Asia Pacetti che ha combattuto senza timori e ha ben seguito i consigli di Rescigno, festeggiando un meritato argento nei -20kg Esordienti B. A chiudere la squadra del Centro Taekwondo Arezzo sono stati Mattia Martini che ha ben figurato ma si arreso nei -27kg Esordienti A di fronte ad un avversario fisicamente più grande, e Francesco Nofri che è tornato sul tatami dopo oltre un anno di stop per infortunio e ha così riassaporato la dimensione agonistica nei -24kg Esordienti A. Il prossimo appuntamento sarà ora l’Open Championship di Riccione del 13 e 14 maggio, una gara internazionale a cui saranno presenti oltre mille atleti di centoventotto società di quattro Paesi europei che rappresenterà un bel banco di prova per i migliori ragazzi del Centro Taekwondo Arezzo. «Le cinque medaglie conquistate al trofeo interregionale delle Marche – commenta Rescigno, – confermano la qualità e il talento di un settore giovanile che si sta dimostrando in grado di far bene in ogni competizione e contro ogni avversario. La passione per questo sport e la voglia di migliorare ci permettono di ambire a grandi traguardi e di avvicinarci all’Open di Riccione con tanto entusiasmo».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »