energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: Israele

Israele a Firenze, prima volta per il consolato e Carrai console onorario Breaking news,Politica

Firenze – Si rinsalda l’amicizia Italia-Israele partendo da Firenze. Per la prima volta, fra ottobre e novembre, aprirà nella città gigliata la sede di un consolato d’Israele e, annunciato da un post su Facebook dell’ambasciatore israeliano in Italia Dror Eydar, l’imprenditore fiorentino Marco Carrai ha ricevuto la nomina, formalizzata in questi giorni ma già nell’aria

Leggi tutto

Voto in Israele: finisce l’era di re Netanyahu Opinion leader

Pisa – Riavvolgiamo la pellicola della recente storia politica di Israele iniziando questo film a dicembre 2018, quando Netanyahu decide di portare il Paese a votare per anticipare e smontare i procedimenti penali imminenti. Il 9 aprile si vota e il risultato è di pareggio, mentre la trattativa per la formazione del quinto esecutivo naufraga, il

Leggi tutto

Elezioni in Israele: gli incubi di Benjamin Netanyahu Opinion leader

Pisa – Israele si prepara al voto, martedì è giorno di elezioni per la seconda volta in meno di un anno, non era mai accaduto nella storia di questo stato. Gli ultimi sondaggi predicono una situazione di stallo politico: la destra a trazione Netanyahu non riesce a raggiungere la soglia dei 61 parlamentari, che garantisce la

Leggi tutto

Israele: tensioni e fermenti in vista del voto di settembre Opinion leader

Pisa – In Israele è tensione sociale, a manifestare è la comunità etiope, i Beta Israel o falasha (questa parola nelle sue varie accezioni ha anche il significato di “straniero”). Appartengono alla famiglia dell’ebraismo in quanto rivendicano la tradizione di essere i discendenti del connubio tra re Salomone e la regina di Saba. In 45 mila

Leggi tutto

Niente quarto governo Netanyahu, Israele torna al voto Opinion leader

Pisa – Israele torna al voto. Sciolto il parlamento insediatosi dopo il risultato delle elezioni del 9 aprile scorso. Tempo scaduto per Benjamin Netanyahu che aveva mietuto l’ennesimo parziale successo elettorale, 35 seggi conquistati su 120. Alla pari con l’antagonista ed ex capo di stato maggiore Benny Gantz, ma a differenza del suo avversario con la

Leggi tutto

Medioriente: storie di normalità paradossale Opinion leader

Pisa – Medioriente. Storie di normalità paradossale. Dalla Striscia di Gaza piovono su Israele centinaia di razzi, provocando il panico tra la popolazione della regione. L’esercito con la stella di Davide risponde con i caccia dell’aviazione, colpendo le strutture militari di Hamas, coinvolti nei bombardamenti anche i civili. Ore di tensione e spirale di violenza. Morti

Leggi tutto

Elezioni Israele: testa a testa fra Netanyahu e Gantz Opinion leader

Gerusalemme – Mancano poche ore all’apertura delle urne in Israele, si respira grande incertezza per l’esito finale. Il clima primaverile è sopraggiunto a riscaldare la campagna elettorale. Ormai è nei fatti che più di un voto sulle idee e i programmi queste elezioni politiche sono diventate un referendum. Il candidato che ha mandato nel panico

Leggi tutto

E così Netanyahu ha scelto un altro Matteo Opinion leader

Pisa – Il viaggio di Salvini in Israele più che una missione diplomatica in una terra dagli equilibri delicati è stata la cornice ad un pellegrinaggio laico. E prefigura il rafforzamento di un nuovo schema di alleanze internazionali alla vigilia del rinnovo del Parlamento europeo. Con il vice premier che si sovrappone tanto al Ministero della

Leggi tutto

Per non dimenticare Hiroshima, la difficile strada della denuclearizzazione Breaking news,Opinion leader

Reggio Emilia – Il 6 Agosto 1945 Hiroshima fu distrutta dalla bomba atomica; si trattava di un ordigno basato sulla fissione dell’uranio-235. Gli fu dato il grazioso nome di Little Boy. Morirono sul colpo tra le 70.000 e le 80.000 persone; Il 67% di tutti gli edifici vennero distrutti . Tre giorni dopo fu sganciata una seconda

Leggi tutto

Medio Oriente: le strategie dell’imprevedibile Erdogan Opinion leader

Pisa – La striscia di sangue a Gaza e l’apertura dell’ambasciata americana a Gerusalemme hanno inasprito le relazioni tra Turchia e Israele. Lo scambio di accuse, il teatrino dell’espulsione dei diplomatici, umiliati ed esposti alla gogna mediatica, lo stallo dell’ONU e la recente riunione d’emergenza dell’Organizzazione per la cooperazione islamica danno il senso dell’agonismo geopolitico

Leggi tutto

Translate »