energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: Ocse

Ocse: nessuna minaccia dai robot all’occupazione Economia

Parigi – Gli economisti dell’Ocse, l’organizzazione che riunisce i paesi industrializzati della terra,  ritengono improbabile il rischio di una disoccupazione tecnologica di massa. Secondo le loro previsioni, robot, software e algoritmi non dovrebbero minacciare milioni di posti di lavoro, contrariamente alle allarmanti ipotesi, come quelle dell’Università di Oxford,  secondo cui nei prossimi dieci-venti anni negli

Leggi tutto

Andrea Bonaccorsi, l’uomo che studia il Dna delle università europee Innovazione

Pisa – «Mi perdoni un attimo, ma sono in video conferenza con l’Ocse!». «La chiamo tra un po’, perché sto tornando or ora da Bruxelles». Intervistare Andrea Bonaccorsi, è veramente un’impresa. Perché si pensa di parlare con un “semplice” docente di gestione dell’innovazione all’università di Pisa e poi si scopre che è membro del progetto

Leggi tutto

Ocse: giovani italiani con grave deficit di competenze Economia

Parigi – In Europa solo la Grecia è messa peggio dell’Italia sul fronte della disoccupazione giovanile. Lo indica oggi l’Ocse sottolineando come  tra il 2007 e il 2013  il tasso di occupazione dei giovani tra i 15 e i 29 anni sia sceso di quasi 12 punti percentuali, scendendo dal 64,33 al 52,79%. Un tasso,

Leggi tutto

Ocse: italiani più diseguali, ma meno indebitati Economia

Parigi- I dati parlano chiari: nei paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico le diseguaglianze sono in aumento. Secondo un rapporto pubblicato a Parigi infatti il 10% più ricco della popolazione dell’area Ocse ha un reddito 9,6 volte superiore al 10% più povero. Mai il divario è stato cosi` alto, ha denunciato

Leggi tutto

Immigrazione: in cinque anni in Italia si è dimezzata Economia

Parigi – La crisi ha avuto un forte impatto sul flusso delle immigrazioni, con un calo tra il 2007 e il 2012 del 15%, una flessione che è stata particolarmente sensibile in Italia con il numero degli immigrati passato da 572.000  a 258.000 ( – 55% flessione). L’Italia scende così di qualche gradino nella classifica dei

Leggi tutto

Ocse: ok al rallentamento dell’austerity per Italia e Francia Economia

Parigi – Un’Italia in recessione che ritroverà il cammino di una timidissima crescita solo nel  secondo semestre del 2015,  che rimarrà  oberata da un indebitamento che l’anno prossimo raggiungerà il 132,8% del Pil ma anche un’Italia  da incoraggiare per aver imboccato una via, quelle delle riforme  che deve perseguire “con determinazione”: lo scrive nel suo ‘Economica

Leggi tutto

Dall’Ocse un’altra doccia fredda, Italia in recessione Economia

Parigi –  Un orizzonte nero per la crescita italiana, almeno per tutto il 2014.  Secondo le ultime previsioni dell’Ocse, l’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, l’Italia rimarrà anche quest’anno in recessione, con un PIL che si contrarrà dello 0,4% dopo il – 1,8% del 2013. La doccia è tanto più fredda  se si pensa

Leggi tutto

L’Ocse boccia gli italiani in matematica Opinion leader

Parigi – Il sistema “scuola”italiano ha fatto qualche passo avanti ma rimane molta strada da fare per raggiungere un livello di eccellenza. Lo indica l’Ocse nel suo rapporto “Education at glance 2014” pubblicato oggi a Parigi che fa una radiografia comparata dei pregi e difetti sul fronte dell’istruzione nei suoi membri. Secondo le tabelle del documento

Leggi tutto

Italia e disoccupazione, cosa ci chiede l’Ocse? Opinion leader

L’Ocse nel rapporto "Obiettivo crescita", pubblicato in occasione del G20 di Sydney, analizza le riforme strutturali realizzate dal 2012 nei Paesi industrializzati. E detta per ognuno il percorso ulteriore che andrebbe realizzato per migliorare le prestazioni di sistema. Per l’Italia, leggendo il Rapporto, non emergono grandi novità. Si sottolinea il grave problema della disoccupazione, ben

Leggi tutto

Europa a due misure, ora tocca alla Slovenia Opinion leader

Da Cipro alla Slovenia, il cerchio dei paesi in stato comatoso non fa che allargarsi superando nell'eurozona i 65 milioni di abitanti. Puntualmente, ogni qualvolta un paese è risucchiato nel vortice, i suoi dirigenti affermano che il caso è molto diverso rispetto al precedente e che ce la faranno da soli, venendo poi smentiti dai

Leggi tutto

Translate »