energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: Pil

Unicoop Firenze, i numeri del gigante toscano Economia

Firenze –  L‘impatto  di Unicoop Firenze in Toscana ammonta a 1.646 milioni di euro di Pil e 28.330 posti di lavoro full-time. Amettere nero su bianco i numeri del “gigante” della distribuzione alimentare è una ricerca compiuta da Irpet Toscana, aggiungendo anche che il posizionamento prezzi di Unicoop Firenze, mediamente più basso dell’8% della media della

Leggi tutto

Perché il Pil non cresce? Incontro allo Spazio Rosselli a Firenze Economia

Firenze – Mentre si susseguono le discussioni sull’andamento del Pil (ultima la presa di posizione della Banca d’Italia) anche in vista della prossima legge di stabilità, la Fondazione Circolo Fratelli Rosselli ha chiamato due illustri esperti a dire la loro in materia. Mercoledì 5 ottobre alle ore 21 allo Spazio Quaderni Rosselli in via degli

Leggi tutto

Dialogo con Maurizio Pallante, autore de “La decrescita felice” Economia

Grosseto – Lo scrittore e saggista Maurizio Pallante si è recato nei giorni scorsi a Grosseto, in occasione della presentazione del suo ultimo libro “Destra e Sinistra addio – per una nuova declinazione dell’uguaglianza” ed. Lindau, 2016, Torino. Ed è qui che Stamptoscana, lo ha incontrato, ponendo alcune domande a un autore noto in particolare

Leggi tutto

Crescita moderata e rallentata: Pil + 0,1% a fine 2015 Economia

Roma – In un quadro di indebolimento della ripresa globale, l’economia italiana si evolve a ritmi moderati anche nel primo trimestre del 2016.  Segnali positivi provengono dal settore dei servizi e dalle costruzioni a fronte di una dinamica meno favorevole nell’industria ed in particolare nel manifatturiero nel quale a febbraio calano fiducia e attese per

Leggi tutto

Istat: nel quarto trimestre Pil +1% rispetto all’anno precedente Economia

Firenze – Nel quarto trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL) è aumentato dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dell’1,0% nei confronti del quarto trimestre del 2014. Ne dà notizia l’Istat nella sua nota che contiene la stima preliminare del Pil. L’Istat precisa che il quarto trimestre del 2015 ha avuto due giornate

Leggi tutto

Il benessere dei cittadini: a che gioco giochiamo? Opinion leader

Prato – Nella nostra Costituzione, cioè la carta fondamentale sulla quale si fonda la Repubblica italiana, sono stabiliti i diritti e i doveri dei cittadini e dello Stato stesso, non essendo lo Stato sciolto (solutus)  dalle leggi, ma sottoposto ad esse. Fra i doveri dello Stato vi è quello di fare stare bene i cittadini,

Leggi tutto

L’agricoltura fa crescere Pil, ma il Governo non la rilancia Economia

Roma – Il presidente della Cia, Dino Scanavino, commenta gli ultimi dati sul Prodotto interno lordo (Pil) diffusi dall’Istat: “Nonostante gli ostacoli economici, le imprese agricole continuano a dimostrarsi attive e vitali. Ma serve un vero progetto di rilancio a sostegno del comparto, che sconta ancora tante difficoltà, come i prezzi alla stalla non remunerativi

Leggi tutto

Economia: Pil aumentato dello 0,2% nel secondo trimestre Economia

Firenze –  Nel secondo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL)  è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,5% nel confronto con il secondo trimestre del 2014. Ne dà notizia l’Istat.  Il secondo trimestre del 2015 ha avuto lo stesso numero di giornate lavorative del trimestre precedente e una giornata lavorativa

Leggi tutto

Istat: Italia in ripresa già da quest’anno, Pil +0,7 per cento Economia

Roma – L’Istat conferma l’avvio di una  fase di ripresa dell’economia italiana già da quest’anno dopo la lunga crisi cominciata nel 2008. Il prodotto lordo è atteso crescere nel corso dell’anno con una accelerazione nel secondo semestre, afferma il rapporto previsivo dell’Istituto di Statistica pubblicato oggi . Se la fase di contrazione del prodotto interno

Leggi tutto

Caduta Pil: non si salva più neanche l’agricoltura Economia

Roma – La Cia-Confederazione italiana agricoltura commenta i dati preliminari sul Pil nel secondo trimestre 2014, diffusi oggi dall’Istat: “A pesare sono i consumi fermi e il crollo dei prezzi sui campi”. Il nuovo presidente Cia, Dino Scanavino: “Il settore paga anche gli effetti del clima, sempre più segnato da eventi estremi”. Serve uno scatto

Leggi tutto

Translate »