energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: ato

Rifiuti: sale la raccolta differenziata, in Toscana si attesta al 56% Economia

Firenze – Prosegue il trend positivo della raccolta differenziata in Toscana che per il 2018 segna un + 2,2 portando la nostra regione al 56%. E’ quanto si evince dai dati relativi alla certificazione delle raccolte differenziate riferiti al 2018. appena pubblicati dalla Regione Toscana. La produzione di rifiuti urbani è stata pari a 2,29 milioni

Leggi tutto

Crisi rifiuti: meno di 20mila tonnellate dall’Ato Centro agli Ato Costa e Sud Ambiente,Cronaca

Firenze – Sono meno di ventimila le tonnellate di rifiuti dall’Ato Centro che andranno verso gli Ato Sud e Costa. Lo stabilisce l’ordinanza che il presidente Enrico Rossi firmerà tra stasera e domani e che avrà la durata di sei mesi. Si tratta di un atto che nulla ha a che vedere con le vicende dell’impianto

Leggi tutto

Rifiuti e riciclaggio: obiettivi europei raggiunti nel 2015 Cronaca,Opinion leader

Firenze – Ispra (l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha presentato il consueto rapporto annuale sui rifiuti urbani. Un appuntamento ormai centrale per un’analisi puntuale sul settore a scala nazionale, quest’anno arricchito da una raccolta completa di open data su produzione e raccolta differenziata dei rifiuti urbani nazionali a livello comunale. Una

Leggi tutto

Opere strategiche messe a rischio dai conflitti fra istituzioni Opinion leader

La decisione del Comune di Sesto Fiorentino di fermare tutti gli iter amministrativi di sua competenza per la costruzione del nuovo impianto di Case Passerini, di fatto rischia di fermare o rallentare la realizzazione di ciò che è stata da anni individuata come la principale soluzione per la gestione dei rifiuti nell'area metropolitana della Toscana.

Leggi tutto

Rifiuti, le cinque aziende dell’area metropolitana verso l’unione Economia

Le cinque aziende toscane di igiene urbana si sono alleate per migliorare le perfomances della raccolta differenziata come primo passo di un percorso che le porterà a costituire un'azienda unica.  AER Spa, Asm Prato, Cis Srl, Publiambiente Spa e Quadrifoglio Spa, le aziende che svolgono il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nell’ATO Toscana Centro,

Leggi tutto

Tia e Iva bisticciano ancora, a pagare sono cittadini, comuni e gestori Ambiente

A tutt'oggi, come ricorda il team dirigenziale di Geofor, in un intervento pubblicato sul sito dell'azienda, il sistema di bollettazione del servizio rifiuti è sostanzialmente ripartito (a seconda delle decisioni presa da ciascun Comune)  tra prelievo tramite Tarsu (una tassa comunale) e tramite Tia (finora considerata un corrispettivo gestito e riscosso dalle aziende). E proprio

Leggi tutto

Acqua, finalmente avviato l’iter per le nuove tariffe Ambiente,Opinion leader

Ci vorrà dunque ancora molto tempo fino a che si ritrovi un equilibrio in un settore industriale dai forti risvolti sociali e psicologici come quello dell'acqua. Del resto nei giorni scorsi si è potuto constatare come le cose siano tutt'altro che chiare anche a chi dovrebbe conoscerle bene e si è avuto la conferma dei

Leggi tutto

Servizi pubblici, la Regione taglia gli Ato Notizie dalla toscana

“Le nuove norme sugli enti regolatori dei servizi pubblici dell’acqua e dei rifiuti approvate oggi dal Consiglio regionale offrono “un quadro regolativo stabile, efficace e autorevole e rappresentano la base sulla quale procedere per arrivare a un sistema dei servizi pubblici moderno e competitivo”. Questo il commento di Alfredo De Girolamo, presidente di Confservizi Cispel

Leggi tutto

Gestione idrica e dei rifiuti in Toscana. La proposta di riforma Ambiente

Con la pdl n. 24.11.2011 discussa ieri in Commissione Ambiente e territorio del Consiglio regionale, si prospetta per il 2012 un nuovo modello di governo del sistema idrico e di gestione dei rifiuti, settori strategici per l'ambiente, i cittadini e l'economia della Toscana. A partire dalla soppressione degli attuali sei Ato del servizio idrico, fissata

Leggi tutto

Ato e riforma, servono regole chiare con urgenza Cronaca

Risorse idriche e rifiuti, il problema principale è complesso, di difficile soluzione ma soprattutto urgente: coprire con una legislazione nazionale il “buco” legislativo che da due anni, dall’intervento dell’ex-ministro Calderoli, ha lasciato il settore idrico e quello dei rifiuti alla “navigazione a vista” da parte degli enti locali. Una “strategia” che ha comportato una gestione

Leggi tutto

Translate »