energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: Bomba atomica

Per non dimenticare Hiroshima, la difficile strada della denuclearizzazione Breaking news,Opinion leader

Reggio Emilia – Il 6 Agosto 1945 Hiroshima fu distrutta dalla bomba atomica; si trattava di un ordigno basato sulla fissione dell’uranio-235. Gli fu dato il grazioso nome di Little Boy. Morirono sul colpo tra le 70.000 e le 80.000 persone; Il 67% di tutti gli edifici vennero distrutti . Tre giorni dopo fu sganciata una seconda

Leggi tutto

9 agosto 1945: la bomba atomica su Nagasaki Opinion leader

Reggio Emilia –  Si potrebbe pensare che non valga la pena di tornare sulle esplosioni atomiche dell’agosto 1945: da tempo è terminata la lunga guerra fredda (si stima che durante quegli anni siano state prodotte 130000 testate nucleari ed effettuate oltre 2000 esplosioni sperimentali), c’è stata la distensione e le superpotenze hanno ridotto in parte

Leggi tutto

La testimonianza di Toshika Tanaka, sopravvissuta di Hiroshima Notizie dalla toscana

Cerreto Guidi – Vennero chiamati hibakusha. Con questa parola giapponese furono indicati i sopravvissuti di Hiroshima e Nagasaki. Il numero degli hibakusha riconosciuti dalle autorità giapponesi (il dato è riferito al luglio di quest’anno), è di circa 184mila con un’età media di 80,13 anni.  Toshika Tanaka, artista di cloisonné, è  una delle sopravvissute alla bomba

Leggi tutto

70 anni da Hiroshima: i fisici tedeschi e la bomba di Hitler Opinion leader

Reggio Emilia – Del progetto americano per realizzare la bomba atomica durante la Seconda guerra mondiale ormai si sa tutto o quasi. E’ bene non dimenticare mai alcune date: il 16 luglio 1945, nel quadro del Progetto Manhattan, a Los Alamos,nel deserto del Nuovo Messico, si realizzò la prima esplosione nucleare sperimentale, un successo; il

Leggi tutto

Farm Hall 45: scienziati attori dialogano su scienza e potere Spettacoli

Firenze – Al Teatro Puccini un caso teatrale di cui si continuerà a parlare a lungo. Docenti di fisica, chimica e ingegneria dell’Università di Firenze si sono trasformati in attori per rappresentare il dilemma universale della libertà della scienza dal potere, del rapporto fra la ricerca di base e le applicazioni  potenzialmente terrificanti e mortifere

Leggi tutto

Translate »