energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: ex-Isi

Vicenda ex-Isi, il tribunale di Firenze condanna tutti gli imputati Breaking news,Cronaca

Firenze – Condannati tutti e 4 gli imputati,  nel processo per bancarotta e truffa alla Regione Toscana nella vicenda della ex Isi, l’azienda, fallita in un secondo tempo,  che avrebbe dovuto riconvertire lo stabilimento ex Electrolux di Scandicci (Firenze) dalla produzione di frigoriferi a quella di pannelli solari.  

Ex-Isi, in 68 entrano nel progetto della Regione Società

Alle 10, tutti all'appuntamento: i lavoratori dell'ex-Isi-ex-Electrolux si sono ritrovati stamattina sotto la Sede Regionale dell'Inps in Via del Proconsolo. I lavoratori, come informa il sindacato, sono senza copertura economica dal dicembre 2013. A fronte di 250 lavoratori che accederanno alla mobilità, 68 faranno parte del programma, dato in partenza, messo in atto dalla Regione

Leggi tutto

Ex-Isi, 120 operai senza lavoro nè ammortizzatori Società

Lettere all'ex-Isi di Scandicci, dramma per 120 operai: si tratta delle missive con cui giunge la notizia da parte dell'azienda della messa in mobilità, ma per 120 di loro il messaggio va oltre, è sconvolgente: infatti, oltre alla perdita del lavoro, non avranno neppure diritto agli ammortizzatori sociali. Perché? Semplice: la normativa pevede che si

Leggi tutto

Ex-Isi di nuovo all’asta: è la terza volta Cronaca

E tre. Siamo alla terza volta per l'ex-Isi di Scandicci. Messa in vendita (senza incanto) per la terza volta, il 24 gennaio prossimo,  con base d'asta di 11,5 milioni di euro. E se mancheranno le offerte per l'intera struttura (ricordiamo che la vendita del luglio scorso andò deserta) sarà spezzettata in lotti separati. L'azienda, specializzata

Leggi tutto

Scandicci, Isi da oggi è Easy Green Cronaca

L’Isi diventa Easy Green e si riparte. Chiavi consegnate oggi 8 novembre a Sebastiano Gattorno, presidente della Easy Green, e fine dell’occupazione della fabbrica da parte dei lavoratori. Gattorno si è aggiudicato l’azienda per 12,6 milioni di euro dopo il suo fallimento. Presenti, oltre al curatore fallimentare Vincenzo Pilla, anche alcuni rappresentanti del Comune di

Leggi tutto

Translate »