energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: fanciulla

Festival Puccini: scene degli artisti del Carnevale Spettacoli

Viareggio – Le scene del  nuovo allestimento dell’opera La Fanciulla del West regia, scene e costumi  di Renzo Giacchieri saranno realizzate alla Cittadella del Carnevale di Viareggio dai costruttori che si sono associati in una rete temporanea di imprese  e hanno partecipato al Bando della Fondazione Festival Pucciniano. Ad aggiudicarsi l’appalto è stata la RTI tra

Leggi tutto

La Regina Marmotta Rubriche

Ma ora ’gli è il tempo d’arricordarsi di quella fanciulla reale lassata da Andreino nel palazzo dell’Isola del Pianto doppo averci dormito assieme una notte insenza che lei ma’ si destassi. Doppo nove mesi se ne veddan gli effetti, perchè lei parturì un bel bambino, e in nel parturirlo si scionnò, e con seco tutta

Leggi tutto

La Regina Marmotta Rubriche

Dunque Andreino andette a cercarsi una cambera per dormire, e ne trovò una messa alla reale con un bel letto parato, e dientro c’era tutta ’gnuda una leggiadra e bellissima fanciulla, che pareva un angiolo casco lì dal cielo: lei però nun si mosse punto, e Andreino s’avvede subbito che doveva essere ’ncantata in nel

Leggi tutto

La Regina Marmotta Rubriche

Allegro per le notizie avute, si partì Andreino dalla presenzia di Farfanello, e andato al porto di Brindisse s’imbarcò sopra una nave, e, per nun farla tanto stucca a raccontarvi i risti che ’gli ebbe, lui in fine potiede scendere all’Isola del Pianto. ’Gli era un paese triste e disabitato; nun ci si sentiva un

Leggi tutto

La Regina Marmotta Rubriche

A male brighe, la nave fu ferma, domanda al Capitano Andreino: – “ Come si chiama questo logo?” – Dice il Capitano: – “ È l’Isola di Buda, in dove si trovano tante cose maravigliose e degne di esser viste. Se lei gradisce di scendere, s’accomidi pure, perchè no’ si riman quì du’ giorni per

Leggi tutto

La Regina Marmotta Rubriche

Lla prossima fiaba, “La Regina Marmotta”, molto lunga e complessa, per Italo Calvino è il "più ariostesco racconto che sia stato trascritto da bocca di popolano… non nella trama, che nelle sue grandi linee è quella di una fiaba assai diffusa, e neppure nella fantastica geografia che era pure nei cantari cavallereschi, ma nel modo

Leggi tutto

Translate »