energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tag Archives: la

La caduta della Casa Usher Rubriche

Non so come, ma al primo sguardo che diedi all'edificio, fui pervaso da un insopportabile senso di sconforto. Insopportabile perché nessuna sensazione minimamente piacevole e poetica riusciva ad alleviare quella percezione, niente che di solito aiuti la mente e rielaborare anche le immagini naturali più dure, terribili e desolate. Mi misi a guardare la scena

Leggi tutto

La casa degli spiriti Rubriche

Già allora aveva l'abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, scriveva anche le banalità, senza sospettare che, cinquant'anni dopo, i suoi quaderni mi sarebbero serviti per riscattare la memoria del passato e sopravvivere al mio stesso terrore. Il giorno in cui arrivò Barrabàs era Giovedì Santo. Stava in una gabbia

Leggi tutto

La siccità Rubriche

Da otto mesi il nonno e la nonna avevano smesso di lavorare e abbandonato l'albergo tenuto in affitto fino alla loro giovinezza, nel quale, dopo un'incessante faticosa lotta, erano riusciti a mettere insieme un discreto capitale. Si erano ritirati nella casa acquistata in via dei Tre Mori dove anch'io ero andato ad abitare con la

Leggi tutto

La fuga nelle tenebre Rubriche

Il consigliere di sezione si destò d'imporvviso e al suo: "Avanti!" pronunziato quasi meccanicamente, tra la veglia e il sonno, comparve senz'altro sulla soglia, il cameriere, che, puntualmente alle otto, come gli era stato ordinato, portava la colazione. Il primo chiaro pensiero di Roberto fu che la sera innanzi aveva nuovamente dimenticato di chiudere la

Leggi tutto

La saggezza nel sangue Rubriche

Il treno sfrecciava tra le vette degli alberi che si diradavano a tratti e mostravano il sole in sosta, scarlatto, sul margine dei boschi a distanza remota. Più vicino, i campi arati s'incurvavano e svanivano e i pochi maiali che grufolavano nei solchi parevano grosse pietre macchiate. La signora Wally Bee Hitchcock, seduta di fronte

Leggi tutto

La scena perduta Rubriche

E mentre due inservienti dai capelli grigi si affrettano verso di loro lungo le scale dell'ex ospedale dei pellegrini trasformato nell'hotel Parador l'attrice, unitasi al viaggio perché lui glielo ha chiesto, lo guarda con gratitudine. Ma dopo che i bagagli sono stati raccolti il loro accompagnatore, niente affatto scoraggiato dall'ora tarda e dalla visibile stanchezza

Leggi tutto

Translate »