energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Taglio del nastro per la 44esima Sagra della Valdarbia Turismo

Alle 11,30 la presentazione del progetto “Filiera corta a Buonconvento fra arte e cibo”, e poi musica e laboratori in strada, cena nelle taverne e la proiezione del lungometraggio “Dove scorre l’Ombrone”

Taglio del nastro per la 44esima Sagra della Valdarbia che quest’anno celebra un compleanno speciale: i dieci anni del Museo della Mezzadria Senese. Sabato 22 settembre alle 17,30 nella Sala del Consiglio il sindaco del Comune di Buonconvento, Marco Mariotti, l’assessore alla cultura Elisabetta Borgogni e l’assessore al turismo, Giorgio Meconcelli daranno il via ufficiale alla manifestazione in programma fino al 30 settembre che riporterà per le vie del borgotradizioni lontane, vecchi sapori, musica e divertimento.

Il programma – A precedere l’inaugurazione alle 11,30, il Museo della Mezzadria ospiterà la presentazione del progetto “Filiera corta a Buonconvento fra arte e cibo”, finanziato da Regione Toscana e Associazione Idast. All’incontro, durante il quale sarà presentato il nuovo portale web “Artecibo”, parteciperanno l’assessore all’agricoltura del Comune di Buonconvento, Mauro Donatelli e il coordinatore del progetto Gianfranco Molteni. Alle 18 è in programma la presentazione de “Il Museo della Mezzadria Senese compie dieci anni” con il curatore scientifico del museo Gianfranco Molteni. Dalle 16 alle 18 piazza Arrigo VII ospita “Una storia Concreta” , laboratorio di creta per ragazzi organizzato dalla Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo; mentre dalle 19 alle 20 la piazza sarà invasa dalle musiche e dalle coreografie del saggio della scuola di ballo “Odissea 2001”. Alle 21,45 appuntamento con il cinema e con la prima assoluta del film “Dove scorre l’Ombrone”, lungometraggio prodotto dall’Accademia dei Risorti, girato a Buonconvento e interpretato interamente dai cittadini del borgo della Valdarbia che hanno vestito i panni di attori. A chiudere la prima giornata di sagra la musica dei Mischion Impossible in collaborazione con i “Fuori di testa bikers” alla ex Bascola in Piazzale Garibaldi.

A completare la Sagra il gusto della tradizione con i piatti della cucina contadina preparati nelle taverne allestite ogni sera dai Quartieri del borgo (Grattacielo,Centro Storico, Percenna e Stadio) dove sarà possibile assaggiare piatti dal sapore antico come lo spezzatino di chianina con le cipolle, la trippa del Poggio, la nana in porchetta, le tagliatelle settembrine e tante altre prelibatezze dolci e salate.

Programma completo della manifestazione su : www.comune.buonconvento.siena.it

 
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »