energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tangenziale di Lucca, a settembre si parte Sport

La Conferenza dei servizi sulla viabilità est di Lucca si terrà il il 5 settembre prossimo a partire dalle 15.00 nei locali del ministero delle infrastrutture e dei trasporti a Roma. Lo comunica l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli dopo averlo appreso dallo stesso ministero. Commentando la notizia l’assessore ha espresso così la propria soddisfazione: “Il ministero ha finalmente accolto le nostre sollecitazioni affinché fosse convocata quanto prima la Conferenza dei servizi sul progetto preliminare, in quanto l’intervento sulla viabilità est di Lucca è stato configurato dalla Regione Toscana tra i più urgenti e prioritari”.

Il sistema tangenziale di Lucca è costituito da una rete stradale lunga nel complesso oltre 30 km e realizzata attraverso l’adeguamento di infrastrutture già esistenti e la costruzione di nuovi tratti di strada a due corsie. La nuova viabilità di collegamento tra Ponte a Moriano e i caselli autostradali del frizzone e di Lucca Est semplificherà il traffico in uscita dall’autostrada A11 e diretto verso la statale A12 dell’Abetone e del Brennero, contribuendo così a risolvere l’annoso problema della congestione del traffico nella piana lucchese. Si tratta di un’opera molto importante per il territorio, che è stata inserita tra le infrastrutture prioritarie per la Toscana anche nell’aggiornamente dell’Intesa Stato-Regione del 2010. Lo scorso 22 aprile la Giunta regionale Toscana aveva dato il via libera al progetto preliminare per la localizzazione delle nuove opere ritenute coerenti con gli atti di programmazione regionale.

Print Friendly, PDF & Email

Tangenziale di Lucca, a settembre si parte Cronaca

La Conferenza dei servizi sulla viabilità est di Lucca si terrà  il 5 settembre prossimo a partire dalle 15.00 nei locali del ministero delle infrastrutture e dei trasporti a Roma. Lo comunica l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli dopo averlo appreso dallo stesso ministero. Commentando la notizia l’assessore ha espresso così la propria soddisfazione: “Il ministero ha finalmente accolto le nostre sollecitazioni affinché fosse convocata quanto prima la Conferenza dei servizi sul progetto preliminare, in quanto l’intervento sulla viabilità est di Lucca è stato configurato dalla Regione Toscana tra i più urgenti e prioritari”.Il sistema tangenziale di Lucca è costituito da una rete stradale lunga nel complesso oltre 30 km e realizzata attraverso l’adeguamento di infrastrutture già esistenti e la costruzione di nuovi tratti di strada a due corsie. La nuova viabilità di collegamento tra Ponte a Moriano e i caselli autostradali del frizzone e di Lucca Est semplificherà il traffico in uscita dall’autostrada A11 e diretto verso la statale A12 dell’Abetone e del Brennero, contribuendo così a risolvere l’annoso problema della congestione del traffico nella piana lucchese. Si tratta di un’opera molto importante per il territorio, che è stata inserita tra le infrastrutture prioritarie per la Toscana anche nell’aggiornamente dell’Intesa Stato-Regione del 2010. Lo scorso 22 aprile la Giunta regionale Toscana aveva dato il via libera al progetto preliminare per la localizzazione delle nuove opere ritenute coerenti con gli atti di programmazione regionale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »