energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tanti volti nuovi per i Tuttineri Sport

Rudy Biancotti, classe '93, 191cm x 120kg, originario di Sondrio, è un pilone proveniente dall'Accademia Nazionale “Ivan Francescato” dotato di buone capacità tattiche, molto solido in mischia ordinata e generoso nelle fasi collettive. Un atleta con un grande margine di miglioramento sia fisico che tecnico.

Alessandro Devodier, classe '91, 194cm x 118kg, originario di Parma, è un seconda linea di peso e potenza, ma può giocare anche n°8. Nel 2011 è Campione d'Italia con l'U20 dei Crociati, viene notato dal Romagna Rfc che lo porta in serie A2, dove è protagonista della promozione e titolare inamovibile della mischia anche nella serie superiore lo scorso anno.

Hamid En Naour, classe '90, 184cm x 96kg, Hamid si può considerare, nonostante i suoi ventitre anni, un atleta di esperienza per il nostro campionato: nelle ultime tre stagioni con i Crociati Parma ha fatto registrare 53 presenze con 5 mete tra Eccellenza e Amlin Challenge Cup. Recentemente si è messo in mostra in quella che sarà la sua prossima casa, il Chersoni, disputando da assoluto protagonista – una meta e una prestazione di spessore – lo spareggio salvezza tra Crociati e L'Aquila giocato a Prato.

Matteo Falsaperla, classe '90, 183cm x 86kg, Matteo è un giocatore molto veloce e dinamico, dotato tecnicamente e dal piede buono. Naturalmente portato per giocare come estremo, ruolo che dovrebbe ricoprire anche a Prato, Matteo nell'ultima parte della scorsa stagione a L'Aquila è stato impiegato con successo anche come scondo centro, ma predilige la maglia n°15. Viene da un'annata importante per la sua crescita come giocatore, titolare per diciasette partite durante le quali ha segnato una meta, ha acquisito molta esperienza che potrà portarlo al salto di qualità con i Tuttineri.
Grazie al suo fisico atletico e alle sue caratteristiche è entrato stabilmente a far parte del gruppo della nazionale azzurra Seven.

Filippo Gerosa, classe '91, nato a Forlì, è un seconda linea di 198cm x 118kg, molto potente, duttile e dotato di un'ottima tecnica, molto forte in touche.
Nonostante la giovane età ha già una grande esperienza: due anni in Eccellenza, prima con i Crociati e poi con Calvisano che ne ha visto la grande potenzialità portandolo in Lombardia lo scorso anno dove ha totalizzato 11 presenze e una meta in campionato e 3 presenze con una meta in Amlin Challenge Cup nella vittoria contro Bucarest.
Da non dimenticare la sua crescita all'Accademia nazionale “Ivan Francescato” e le diverse convocazioni con la nazionale azzurra U20.

Gabriele Manganiello, classe '94, proviene dal vivaio della S.S.Rugby IV Circolo Rugby Benevento e ha già vestito la maglia della nazionale under 18. Giocatore poliedrico, dotato di buona tecnica e visione di gioco, molto rapido e ficcante in attacco, tanto quanto solido in difesa. Può giocare come centro o ala.
Carlo Pratichetti, classe '63, Pratichetti vanta un ricco curriculum conquistato indossando le maglie di divese squadre romane (Rugby Roma, Cus Roma, Lazio) sia come giocatore che come allenatore. Nel 2000, da giocatore-allenatore, conquista un campionato storico con la Rugby Roma dopo aver già centrato nella stagione 1997/98 la vittoria della Coppa Italia.

Cherif Traoré, classe '94, Pilone originario della Guyana francese con cittadinanza italiana, 182cm x 117kg, Cherif è molto forte come ball carrier. Le sue caratteristiche sono tanta potenza in attacco e una grande agressività in difesa. Data la sua giovane età Cherif è ancora un po' acerbo sopratutto nelle fasi di conquista, ma è un giocatore dagli infiniti margini di miglioramento e anche in mischia ordinata ha fatto grandissimi progressi nell'ultimo periodo, avendo avuto modo di giocare ad alto livello anche con la nazionale italiana U20.

Clemens von Grumbkov, classe 83,  tedesco, ha compiuto da poco trentanni, ritorna a Prato dopo una positiva stagione passata in Francia tra le fila del Dax in ProD2 dove ha giocato dodici partite siglando una meta.Clemens Von Grumbkov è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni: a Prato ha fatto registrare 59 presenze e 15 mete in tre anni dal 2009 al 2012 e compagni e tifosi lo avevano salutato con dispiacere per quello che aveva sempre dato sia come giocatore che come uomo nei tre anni passati sulle rive del Bisenzio.
Con il suo fisico possente (191cm x 105kg) e tanta qualità tecnica, Clemens andrà a riformare con Denis Majstorovic una delle coppie di centri più forti dell'Eccellenza.

Jacopo Zucconi, classe '91, 175cm x 81kg, anche lui di scuola parmense, è un giocatore molto forte e duttile, può infatti giocare come mediano di apertura e di mischia ed è dotato di un ottimo piede. Nell'ultima stagione è stato uno dei fautori della salvezza al cardiopalma dei Crociati, raggiunta proprio nel suo prossimo stadio, il Chersoni di Prato. Con I Cavalieri potrà dimostrare il suo valore anche in Amlin, dove ha già partecipato nella stagione 2011/12 giocando tutte e sei le partite del girone.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »