energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tasse occulte: ce n’è una anche sui motorini rubati e ritrovati Opinion leader

Comincio io con una scoperta fresca fresca. Riguarda i padroni di moto e motorini che prima devono affrontare la situazione del furto  e poi quella del rientro in possesso del loro mezzo perché è stato fortunosamente ritrovato. Ebbene, per riavere il motorino bisogna pagare una cifra che varia a seconda di quanto a lungo il veicolo è stato parcheggiato nella depositeria giudiziaria.

Ecco com'è andata. Rubato sui viali, un vecchio scooter viene ritrovato da una volante poche settimane dopo. L'agente chiama il titolare del motorino che si trova fuori città e che quindi non può andare a riprenderlo, Anche i parenti del titolare hanno dichiarato la loro impossibilità a intervenire immediatamente. L'agente allora comunica loro che si procederà al sequestro del mezzo, come corpo del reato, che viene portato alla depositeria. Fin qui tutto bene: mezzo ritrovato (non credo che si tratti di una cosa frequente) e situazione sotto controllo.

Passano alcuni giorni, e i parenti del titolare chiamano la Questura per il recupero del mezzo. Viene detto che si deve aspettare l'autorizzazione del dissequestro da parte del giudice, che però – si dice – può anche non convalidare il provvedimento e in questo caso "si dovrà pagare, ma non si preoccupi è raro che non convalidi". Chissà perché, ma proprio il fatto che si senta il bisogno di dare questa rassicurazione alimenta il dubbio: non sarà che con questo clima, qualunque cosa va bene per raschiare il fondo del barile?

E infatti il giudice non aveva convalidato il sequestro. Domanda: allora, se c'era questo rischio perché la volante l'ha sequestrato e, comunque, perché la motivazione della volante non è stata accolta dal giudice? L'unico modo per chiarirlo è fare ricorso. Il recupero è complicato: si deve andare prima in questura a fare il verbale di dissequestro e poi alla depositeria giudiziaria che è poco lontano dal viadotto dell'Indiano nell'estrema periferia fiorentina. L'addetta si mostra  preoccupata di sapere se si è a conoscenza del fatto che si deve pagare, quindi procede a restituire il veicolo. 

Morale, un prelievo di  €180 per un servizio per il quale il contribuente già paga le altre tasse. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »