energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tasso di disoccupazione verso l’11% STAMP - Lavoro Nuovo

Secondo la Cgia di Mestre, nel 2012 il numero dei senza lavoro è aumentato di 609.500 unità: le stime per il 2013 non sono positive, e si prevede un ulteriore aumento pari ad almeno 200mila persone.  Per il 2012 lo stock dei disoccupati si attesta attorno ad un dato medio annuo pari a 2.717.500, equivalente ad un tasso di disoccupazione del 10,6%, mentre per l’anno prossimo sfiorerà quota 3 milioni con un tasso dell’ 11,5%.

Cifre di questa grandezza sono difficilmente comprensibili, specie pensando che dietro ad ogni singolo numero si nasconde una persona (ed una famiglia) che si troverà costretta a ridurre drasticamente spese spesso già ridotte al minimo.

Il settore che più sta risentendo della crisi è l’edilizia, che negli ultimi 4 anni ha perso mezzo milione di posti di lavoro, alla spaventosa media di 120mila l’anno (328 al giorno come ricorda Repubblica). Le altre principali “vittime” della disoccupazione sono state donne, giovani e immigrati, stretti in una morsa di precarietà che neanche le drastiche misure del governo Monti sembra essere riuscito a sanare.

Rassegna stampa 31 dicembre

Print Friendly, PDF & Email

Translate »