energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Taste: cinquanta sfumature di gusto al Lungarno Bistrot Firenze

Una serata dedicata all’enogastronomia di qualità e alle eccellenze di diversi territori italiani, dalla Toscana alla Lombardia, all’Emilia Romagna alla Liguria. Dall’incontro tra differenti espressioni del made in Italy debuttano a Firenze una serie di connubi che giocano con i cinque sensi a voler quasi tentare di sedurre il palato. È l’evento “Cinquanta sfumature di gusto” organizzato in seno al “Fuori di Taste”, il calendario di appuntamenti in città legato alla kermesse che Pitti Immagine dedica al gusto (12-14 marzo 2016). L’appuntamento per gli appassionati gourmet è per domenica 13 marzo in uno dei locali simbolo del bon vivre fiorentino, il Lungarno Bistrot in piazza Scarlatti 1/r. E’ qui che dalle 19 andrà in scena – insieme all’accompagnamento musicale affidato a un dj – la degustazione di alcune “perle” dell’enogastronomia nazionale, una selezione del presente e del futuro del made in Italy: la pasta dei fiorentini The Geometry of Pasta, il riso lombardo 100% Carnaroli di Riso D’Uomo, il caffè artigianale dell’Antica Tosteria Modena, l’olio ligure dal packaging ricercato di Galateo & Friends, l’aceto balsamico di Nero Modena, le verdure della Giardiniera di Morgan, le acciughe di Filet&Fish, il vino della Tenuta di Artimino e i salumi – prosciutto San Daniele Dop e Speck – dell’azienda agricola Cinausero. Un ensemble di sapori per autentici appassionati, insomma. Un viaggio del gusto per andare davvero… fuori di Taste.

I protagonisti

The Geometry of Pasta – Azienda di matrice toscana ma di respiro decisamente internazionale poiché beneficia dell’apporto creativo di un grosso studio londinese di design. Non a caso, la fondatrice dello studio Caz Hildebrand ha partecipato al libro di ricette “The Geometry of Pasta” con i motivi di un concept bianco/nero che mostra i contorni esatti, le dimensioni e le proporzioni di ogni formato di pasta, celebrandone la diversità.

Riso D’UomoChiamato “il re dei risi“, il Carnaroli è il grande riso italiano per eccellenza, eletto dagli chef il più pregiato per gusto, proprietà nutrizionali e tenuta di cottura. Oggi la pianta originale viene miscelata con varietà geneticamente modificate, meno delicate da coltivare e più produttive: sul mercato italiano solo il 10% di riso in commercio è puro Carnaroli. Con un unico nome l’azienda ha voluto esprimere la zona d’origine del riso – una piccola area rurale a sud di Milano – e la dimensione artigianale dell’attività, col Dna Carnaroli certificato.

Galateo & Friends – Il progetto creato da Marco Bonaldo coniuga scenografia della tavola ed eccellenze gastronomiche all’insegna del raffinato gusto italiano. Qualità eccellente del cibo e eleganza sono la formula vincente, come recita lo slogan “il buono racchiuso nel bello “. Le confezioni di olio extravergine d’oliva ligure di qualità taggiasca sono una delizia per i gourmet come per gli appassionati di design

Nero Modena– L’azienda sorge nelle campagne modenesi, unico luogo eletto per la produzione di Aceto Balsamico di Modena, circondata da vigneti di Trebbiano e Lambrusco, come vuole il disciplinare di produzione. Nero Modena, che produce sia il prezioso Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP sia l’Aceto Balsamico di Modena IGP, può vantare la completa filiera produttiva.

La Giardiniera di Morgan– Nasce nel 2005 nel Ristorante “Cinque Sensi” a Malo per accompagnare un piatto del nuovo menù. Ne viene preparata anche una versione in vaso da portarsi via, di gran successo. Nel 2012 viene creato un laboratorio dove interpretare verdure selezionate di stagione e dove prendono vita le specialità in vetro di Morgan e la sua famiglia con lo stesso approccio gastronomico di nonna Regina, senza compromessi cercando la massima qualità.

Filet&Fish – Quest’acciuga arriva dal mare della penisola istriana, caratterizzato da clima umido e temperature moderate. Qui, tra le fredde correnti dei fiumi e quelle più temperate della costa, si pescano da sempre le migliori acciughe del mondo. L’acciuga di questa zona è un prodotto di qualità, che si distingue per dimensioni del filetto, dolcezza, carnosità e qualità del sapore, e che combina la lavorazione artigianale – a mano e senza fretta – con una centenaria tradizione marinara.

Azienda Agricola Cinausero – L’azienda è dedita all’allevamento e alla lavorazione del suino friulano, che si nutre di cereali nobili e siero di latte, cresce respirando il microclima ideale (tra le brezze dell’Adriatico e delle Alpi, l’umidità delle colline moreniche e la mitezza del fiume Tagliamento) con caratteristiche genetiche su misura per il prosciutto Dop San Daniele. Doti che conferiscono un sapore unico e una garanzia di qualità senza pari.

Antica Tosteria ModenaNasce dall’idea di due amici di riproporre sul mercato del caffè, uno dei tre alimenti più consumati al mondo, un prodotto esclusivo ottenuto con il più antico sistema di lavorazione del caffè verde, la lenta tostatura a legna. Nella piccola azienda artigianale nel territorio modenese, l’attenta selezione e cura della materia prima legata a una tradizionale lavorazione danno vita a un caffè di altissima qualità che sprigiona profumi e sapori ormai persi.

Tenuta di Artimino– La fattoria della Tenuta, dominata dalla Villa medicea “La Ferdinanda” patrimonio mondiale dell’Umanità, produce vini bianchi, rosati, rossi e pregiati vinsanti che afferiscono alle Dogc del Chianti e del Carmignano, la più piccola d’Italia che quest’anno celebra il 300° anniversario dal bando di Cosimo III de’ Medici che istituì la denominazione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »