energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tavolo Pari Opportunità, “Non dimenticare violenze domestiche e fragilità” Breaking news, Cronaca

Prato – Riunione via skype per il Tavolo delle Pari Opportunità del Comune di Prato dell’assessore Ilaria Santi. L’appuntamento è avvenuto nel pomeriggio di  pochi giorni fa e vi hanno partecipato quasi tutte le componenti. Le rappresentanze assenti hanno comunque mandato un proprio saluto.
L’incontro è stato proposto dall’assessore Santi  per fare il punto della situazione sulle tematiche di genere e per confrontarsi circa le iniziative che si sarebbero dovute svolgere in città nel mese di marzo. L’assessore ha chiarito che tali iniziative verranno recuperate ed inserite nella programmazione della Giornata Internazionale  dei Diritti delle Donne,  in una eventuale rassegna estiva di Prato in Rosa. In tempi relativamente brevi sarà pubblicato anche l’avviso dei contributi volti a promuovere le iniziative del Tavolo delle Pari Opportunità nel Comune di Prato, che riguarderanno  la possibilità di richiedere finanziamenti  per progetti sulle attività, le iniziative o gli eventi di sensibilizzazione circa il tema della violenza di genere e criticità familiari.  È emersa poi la preoccupante situazione in cui versano le donne costrette in casa con mariti violenti e la necessità di ribadire l’importanza di chiamare il 1522. L’assessore Santi ha ribadito: ” Il Comune con i propri servizi sociali è pronto a accogliere le donne maltrattate che denunceranno violenza”. Sempre via Skype sono stati confermati gli impegni del Tavolo affinchè rimanga alta l’attenzione anche riguardo gli anziani, i disabili e in genere le fasce deboli della popolazione locale.
Per le componenti presenti al Tavolo, il Covid-19 è per Alessandra Corsi un’opportunità che può svelare il lato positivo di ciascuno di noi  e  ha spiegato quanto sia delicato ora il suo lavoro di operatrice in una struttura per gli anziani, perchè consapevole del rischio che corre, ma che la fa sentire oggi utile più che mai; per Laura Papini l’emergenza Covid  dà la possibilità di aiutare quelle persone che hanno bisogno di un supporto per superare momenti di difficoltà mettendo a disposizione le competenze ed esperienze che ha acquisito nella vita quotidiana ed in ambito scolastico.
A seguire i dati allarmanti delle donne che chiedono aiuto all’associazione Senza Veli Sulla Lingua rappresentata dalla sua vicepresidente (15 donne dall’emergenza Covid) e al Centro Antiviolenza La Nara. Gli interventi dell’avvocata penalista Elena Augustin anche  nella veste di  Presidente del Soroptimist Club International, il cui obiettivo è la promozione della donna in tutti gli ambiti lavorativi; Angela Castiello che intende portare all’attenzione del Tavolo le problematiche delle famiglie che hanno un figlio o parente disabile acuite dall’emergenza Covid ed infine Luigia Santi che ha ringraziato la sensibilità dell’assessore Ilaria Santi che ha promosso l’incontro del Tavolo Pari Opportunità via skype per rassicurare le componenti che i lavori già previsti continueranno alla fine di questa emergenza. E ha sottolineato la preoccupante situazione delle donne costrette in casa con i mariti violenti.
Foto: le componenti del Tavolo delle Pari Opportunità del Comune di Prato con al centro l’assessore Ilaria Santi, Laura Papini, Elena Augustin  di Soroptimist International Club Prato, Alessia Facchini di Associazione Cieli Aperti, Angela Castiello, Manuela Marigolli di Camera del Lavoro CGIL, Loredana Dragoni di Associazione Percorsi di Libertà, Luigia Carla Maria Santi, Alessandra Corsi, Francesca Ranaldi di Cooperativa Sociale Alice Onlus, Patrizia Scotto di Santolo di Associazione Senza Veli sulla Lingua, Barbara Bacci di Unione Regionale Toscana UIL.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »