energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Teatro Monni: cade un pannello, feriti leggeri Cronaca

Firenze – Giovedi 1 gennaio, alle ore 0.15 presso il foyer del Teatrodante Carlo Monni, dopo lo spettacolo ‘La supposta eredità del Cavalier Nencioni’, durante il brindisi augurale, è caduto un pannello in legno dal controsoffitto. Di grandezza 0.60 per 1 mt, e peso di circa 10 kg, il pannello ha ferito alcune persone. Il teatro è stato subito fatto evacuare.

Dice Giovanni Grossi, presidente della Fondazione Teatrodante Carlo Monni: ‘Probabilmente, il crollo è avvenuto in concomitanza con lo scoppio di una bomba carta nei pressi del teatro. Ci sono stati alcuni feriti ma sappiamo dalle forze dell’ordine che, fortunatamente, hanno riportato ferite lievi. Certo, lo spavento è stato tanto, e ci dispiace per quanto successo. Noi stiamo facendo tutti gli accertamenti dovuti: questa mattina, insieme al personale tecnico del teatro, abbiamo eseguito un sopralluogo, che ha evidenziato delle anomalie, di cui noi non eravamo a conoscenza. Il teatro rimarrà comunque aperto, e,  alle ore 18.00 di oggi, come da programma, si terrà la replica dello spettacolo ‘La supposta eredità del cavalier Nencioni’. Questo perchè abbiamo isolato la zona interessata dal crollo, e tendenzialmente pericolosa’.

Aggiunge Giovanni Corsi responsabile della sicurezza del Teatrodante Carlo Monni: ‘Sopra il foyer del teatrodante  c’è un controsoffitto realizzato con binari metallici leggeri appesi con dei pendini. Incastrati tra i binari metallici ci sono pannelli in legno, probabilmente autocostruiti, visto che non abbiamo evidenza di certificazioni. Da un esame di questa mattina, i pannelli in legno sembrano incastrarsi in maniera difettosa nel binario metallico, portandone alla potenziale instabilità. Questo difetto costruttivo non è evidente dall’esterno, e quindi è emerso solo dopo la caduta del pannello. Non escludiamo che l’elemento scatenante della caduta potrebbe essere dovuto alla forte esplosione avvenuta in prossimità del teatro, a causa della bomba carta. Una volta che abbiamo evidenziato la zona a rischio, non ci sono comunque impedimenti allo svolgimento della regolare attività: le vie d’accesso al teatro sono sicure, e anche la platea e il palcoscenico, realizzate con una tecnologia completamente diversa’.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »