energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Teatro Puccini, oggi Davide Van De Sfroos con il suo “Tùur Teatràal” Cultura

Firenze – Uscito ad aprile scorso, “Goga e Magoga” sesto album del cantautore e scrittore comasco Davide Bernarsconi è stato campione di vendite e in vetta alle classifiche Fimi, oltre che finalista per la Targa Tenco 2014, nella sezione album in  dialetto. Il suo nome d’arte è  Davide Van De Sfroos scrive e canta canzoni in dialetto laghée, nella variante Tremezzina, è qui che risiede a Mezzegra sulla riva occidentale del Lago di Como, lungo la strada che collega Como a Sondrio e il grande pubblico televisivo lo ricorderà con la canzone “Yanez”nella finale di Sanremo 2011. Il cantore del Lario e dei suoi abitanti approda a Firenze con la sua musica  leggendaria,  travolgente e carica di energia, giovedì 15 sarà al Teatro Puccini per il suo ultimo spettacolo  in versione acustica .  Ne “ Il Tùur Teatràal”  l’artista ripropone le musiche che lo hanno reso famoso insieme a una rivisitazione in chiave acustica di alcuni brani di “Goga e Magoga”, accompagnato sul palco dal violino di Angapiemage Galliano Persico, dalle chitarre di “Gnola” Gielmo  e dal polistrumentista Andrea Cusmano. “ Sarà l’occasione per rispolverare alcuni brani rimasti a lungo in un cassetto. – dice l’artista – C’è grande voglia di riscoprire il passato, affidandosi a quelle canzoni che ancora oggi fanno parte a pieno titolo della mia storia personale e musicale. Il teatro permette di rivisitare i brani in chiave acustica e intima, mescolando passato e presente, con uno sguardo- perché no- anche al futuro”. Spettacolo assicurato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »