energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tema del giorno: giovani e precariato STAMP - Lavoro Nuovo

Datagiovani ha analizzato i mutamenti del mercato del lavoro per gli under 30 negli ultimi 5 anni: sono 355mila i giovani al primo impiego in Italia nella prima metà del 2012, 8o mila in meno (quasi il 2o%) rispetto al primo semestre del 2007, nonostante un titolo di studio mediamente più qualificante. Oltre la metà dei neoassunti ha un contratto da dipendente a termine, solo uno su quattro è a tempo indeterminato (-37% sul 2007). Ma (…) Oltre a diminuire il numero di neoassunti, sembra anche peggiorare la «qualità» contrattuale, in termini di stabilità lavorativa. infatti, nel 2012 sono ben 222 mila i giovani al primo impiego precari, 7mila in più del 2007. Rappresentano il 62% dei neoassunti complessivi, mentre nel 2007 erano sotto il 50%. I motivi di questa impennata sono da attribuire al forte aumento dell’incidenza dei contratti da dipendente a tempo determinato e della corrispondente riduzione del tempo indeterminato (cfr. Il Sole 24 Ore).

Rassegna stampa 27 dicembre

Print Friendly, PDF & Email

Translate »