energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

tennis: in campo i favoriti del 37° Itf Città di Prato Sport

Prato – Prende il via il tabellone principale del 37° Itf Under 18 Città di Prato, con inizio degli incontri al Tc Prato martedi 7 maggio alle 9. Dopo le due giornate di qualificazione, dove hanno ottenuto il pass quattro giocatori e altrettante giocatrici, scendono in campo i favoriti.

Il numero uno nel tabellone maschile sarà l’algerino Youcef Rihane (salito al 51° posto nel ranking Itf) mentre l’argentino Aleio Lorenzo Lingua Lavallen sarà la seconda testa di serie. Il giocatore della Costa d’Avorio Eliakim Coulibaly e l’altro argentino Roman Andres Burruchaga sono il terzo e il quarto favorito.

A seguire l’australiano Tristan Schoolkate, l’italiano Luciano Darderi, l’australiano Stefan Storch e il brasiliano Bruno Oliveira. A qualificarsi tra gli uomini sono stati il portoghese Pedro Araujo (16 63 10-5 a Gilberto Casucci), Alessandro Pecci (62 63 a Federico Serena), Giulio Perego (63 46 10-6 a Federico Salomone) e Luca Castagnola (64 62 ad Alberto Orso).

Nel tabellone femminile la numero uno è la francese Selena Janicijevic con la russa Alina Charaeva, vincitrice di Salsomaggiore, come prima antagonista nella parte bassa del tabellone. La numero tre sarà la russa Daria Frayman con Carole Monnet (Fra) come quarta testa di serie. A chiudere le prime otto favorite Meli Elisabeth Reasco Gonzalez (Ecu), la cinese Sijia Wei, la vincitrice della passata edizione, la bulgara Daniella Dimitrova, e la giocatrice del Nordern Marianne Iland Carol Young Suh Lee.

Dopo i turni di qualificazione entrano nel seeding principale Camilla Raggi (64 61 a Rubina Marta De Ponti), Elisa Andrea Camerano (che supera 75 64 Elena Raffaeta), Emma Pennè (62 64 a Milena Jevtovic) e Andrea Maria Artimedi (61 63 a Caterina Pantoli).

Due le storie particolari in questa edizione. La prima è quella della numero 3 del tabellone femminile, la russa Daria Frayman, che si allena da diversi anni tra la Toscana e la Liguria “Sto troppo bene in Italia – spiega Frayman – prima mi allenavo con Claudio Galoppini ed ora sono insieme a Simone Tartarini, che allena Lorenzo Musetti. Il modo di vivere italiano è bello e mi trovo molto bene qui. Spero di poter giocare un bel torneo e di andare avanti”.

Nel maschile è l’argentino Roman Andrea Burruchaga uno dei favoriti. Il padre Jorge è stato campione del mondo con la nazionale biancoceleste nel 1986 mentre il figlio ha scelto il tennis “Ho giocato anch’io a calcio ma poi ho scelto il tennis – spiega il giovane argentino – mio padre è famosissimo perchè ha segnato il gol con il quale l’Argentina ha conquistato la coppa del mondo in Messico. Vorrei fare quello che ha fatto lui però nel tennis”. A chi conquista la manifestazione per due anni consecutivi verrà assegnato il Trofeo Loris Ciardi mentre ai vincitori verranno consegnati il Trofeo Marini Industrie e il Trofeo Concessionaria Checcacci. L’ingresso alla manifestazione sarà libero per tutta la durata del torneo.

Foto: Daria Frayman

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »